Atletica, al Campo Comunale la Festa dell'Endurance. Cascavilla ai Mondiali di mezza maratona

Ultimo weekend di fuoco che chiude ufficialmente la stagione estiva dell’atletica su pista. Al Campo Comunale di Modena è tutto pronto per la carica degli 800 impegnati nella Festa dell’Endurance, seconda fase dei campionati italiani assoluti. A Gdynia in Polonia, invece, sarà di scena con la maglia azzurra domattina Maria Chiara Cascavilla che assieme alle altre portabandiera azzurre difenderà i colori della nostra nazionale ai Mondiali di mezza maratona originariamente in programma a marzo e poi rinviati a causa del Covid-19.

Modena, tante sfide nelle sfide
Sfide accese ci attendono sulla pista del Campo Comunale per conquistare le ultime 34 maglie tricolori ancora da assegnare nelle categorie Allievi, Juniores, Promesse e Senior, ma anche lotta senza esclusione di colpi per le coppe di squadra, vale a dire Scudetti 2020, Coppa Italia ed anche i trofei per la classifica strettamente legata alla Festa dell’Endurance. In casa Fratellanza c’è tanta voglia di fare bene e tante armi a disposizione per rimpinguare i bottini delle varie graduatorie, tra le più significative da segnalare il secondo posto provvisorio nella classifica Junior/Promesse maschile, ma soprattutto il primo seppur con una prova già conteggiata in più sia tra gli uomini che tra le donne nella classifica assoluta di tutte le categorie.

I gialloblù in gara
Nelle varie starting list a partire dalla categoria Senior troviamo una folta partecipazione gialloblù. Sui 5000 gareggerà con i colori dell’Aeronautica, ma portando punti alla Fratellanza, il pavullese Alessandro Giacobazzi, mentre nella marcia ritroveremo impegnato lo specialista modenese Cesare Cozza. In campo femminile, invece, con gli stessi colori di Giacobazzi, ci sarà sui 3000 siepi Francesca Bertoni. Passando alla categoria Promesse sui 5000 metri in gara lo specialista del cross Davide Rossi che si cimenterà anche nei 3000 siepi. Tra le donne, invece, Margot Basile sarà al via dei 1500 metri, Alice Sgarbi parteciperà ai 5000 e la coppia Chiara Bazzani-Chiara Tognin animerà i 3000 siepi.
Negli Juniores doppio impegno per Gian Marco Ronchetti sui 3000 metri piani e sui 3000 siepi, mentre in campo femminile Giulia Cordazzo è tra le più accreditate nei 1500 metri dove sarà impegnata anche Francesca Vercalli. Chiudono il quadro gli Allievi con Alessandro Pasquinucci tra i big dei 1500 metri che vedranno al via anche Edoardo Bruzzi sempre per la Fratellanza. Per Pasquinucci l’impegno sarà doppio visto che prenderà parte anche ai 3000 metri. Tra le donne, invece, prenderà il via solo Letizia Gavioli nei cinque chilometri di marcia.

Cascavilla azzurra a Gdynia
Il sabato mattina di Modena vedrà un occhio ed un orecchio puntato anche verso est in direzione Polonia e più precisamente a Gdynia dove andranno in scena i Mondiali di mezza maratona. Con il quarto posto ottenuto all’esordio su questa distanza ai campionati italiani in 1h13:05, Maria Chiara Cascavilla si è conquistata la convocazione in azzurro assieme a Valeria Straneo, Giovann Epis, Federica Sugamiele ed Elisa Stefani. Per l’atleta pugliese allenata da Renzo Finelli si tratta di una nuova esperienza con la Nazionale dopo le Universiadi e la Coppa Europa dei 10000 a Londra nell’estate 2019. La squadra azzurra è arrivata in Polonia e si è subito cimentata in una sgambata lungo il viale intitolato a Papa Giovanni Paolo II, a due passi dalla partenza di piazza Kosciuszki. Il percorso disegnato nel centro cittadino, di 5440 metri, va ripetuto integralmente per tre volte. Il quarto giro, più breve, ricalca i precedenti, ma nel finale punta verso il mare, per raggiungere il traguardo posizionato sulla spiaggia di Gdynia. Alle ore 11 il via della gara femminile, con 105 atlete iscritte provenienti da quasi tutto il mondo nonostante le difficoltà legate all’epidemia di Covid-19. La gara di Gdynia sarà anche, almeno per ora, l’unica rassegna iridata del 2020 per quanto riguarda l’atletica.

Andrea Lolli

Andrea Lolli

Nato a Bazzano (BO) nel 1985 si avvicina al mondo del giornalismo tramite il web entrando a far parte della redazione del portale calcistico Tuttomercatoweb. La prima esperienza su carta stampata è la collaborazione con il quotidiano Modena Qui iniziata nel marzo 2009. Tra le esperienze principali nel mondo della comunicazione sette anni da Responsabile Ufficio Stampa nella pallavolo femminile di Serie A1 a Modena e due anni nella redazione giornalistica dell'emittente TV Qui.

Condividi