A Modena la Finale Nazionale Rally Cup Italia 2021

La 41esima edizione del Rally Città di Modena, in programma a fine ottobre, è lieta di accogliere la Finale Nazionale Rally Cup Italia. Aci Sport ha valutato positivamente l’impegno e la passione della storica gara emiliana premiandola con un importante riconoscimento nazionale dall’alto contenuto agonistico e promozionale per il territorio 

I motori stanno cominciando a scaldarsi e non poteva essere diversamente nel cuore della Motor Valley riconosciuta come la terra dei motori nazionale. Modena e gli organizzatori del suo rally, assieme al presidente dell’Automobile Club locale Vincenzo Credi e alle amministrazioni comunali della zona, hanno il piacere di annunciare che la 41° edizione del Rally Città di Modena sarà la sede della Finale Nazionale della Coppa Rally di Zona nel week end del 30-31 ottobre 2021.

Voglio innanzitutto ringraziare i dirigenti di ACI Sport per la fiducia che ci hanno concesso nell’organizzare la Finale Nazionale Rally Cup Italia 2021”, sottolinea Vincenzo Credi presidente dell’Automobile Club di Modena. “Siamo consapevoli dell’impegno che sarà necessario mettere in campo per organizzare un evento di questa portata, ma siamo molto motivati per affrontare questo progetto e raggiungere nel migliore dei modi l’obiettivo. I ragazzi che stanno lavorando a questo evento sono cresciuti parecchio in questi mesi e sono contento di vedere un gruppo di lavoro felice, dopo che avevamo dovuto cancellare l’edizione 2020 per le grosse incertezze del momento. Abbiamo davanti mesi ancora lunghi e difficili, ma quest’anno non abbiamo voluto rinunciare a questa opportunità. Ci stiamo impegnando tutti per riportare il sorriso sul volto della gente anche attraverso queste manifestazioni nazionali.

Già da parecchie settimane stiamo mettendo a punto i vari aspetti necessari per organizzare una manifestazione di tale interesse e presto inizieremo a raccontare il nostro rally che diventerà il rally per tutti i piloti della Penisola. Al momento voglio solo anticipare che stiamo rinnovando il percorso e che abbiamo idee interessanti da sviluppare nelle zone fulcro della manifestazione. Stiamo operando in stretta collaborazione con il comune di Maranello, grazie alla sensibilità del sindaco Luigi Zironi, e avremo anche delle sorprese con Ferrari. Per ora voglio solo ringraziare la massima disponibilità e l’entusiasmo che abbiamo riscontrato nei comuni attraversati dalla corsa come Castelvetro, Maranello, Marano, Prignano sulla Secchia, Serramazzoni e, indubbiamente, Modena”.

Per chi vive solo occasionalmente il mondo dei motori è doveroso ricordare che questo rally rappresenta l’unica possibilità per assistere a un’appassionante sfida agonistica tra i migliori equipaggi nazionali della specialità. Piloti, navigatori, team e vetture che, grazie ai risultati sportivi conseguiti durante l’anno, si saranno conquistati l’accesso a questa finalissima, come si usa dire anche in gergo calcistico. Per questo sono attesi il prossimo fine ottobre nella città di Modena tra i 150 e 180 equipaggi in rappresentanza di tutte le regioni italiane per una “due giorni” all’insegna dello sport e dell’agonismo tecnico e umano.

Assieme all’Aci provinciale, nella sala di regia ci sarà la Scuderia Automobilistica San Michele di Bedonia (Pr), scelta per l’organizzazione logistica grazie alla lunga esperienza in questo genere di competizioni motoristiche. Per chi volesse informazioni è disponibile da questi giorni il sito web www.rallycittadimodena.it, periodicamente aggiornato da notizie, per tenere informati gli equipaggi e gli appassionati del percorso di avvicinamento alla sfida.

Condividi