Europei U23, Ori sfiora la finale in staffetta. Italiani Allievi, spicca il quinto posto di Paglia

Si chiude con una finale sfiorata agli Europei U23 e con il quinto posto di Giada Paglia nell’asta ai campionati italiani Allievi il fine settimana di gare per la Fratellanza.

Europei U23, Ori decimo sui 200 e nono con la 4×100 azzurra
Si è concluso con due semifinali conquistate ed una finale sfiorata, in particolare in staffetta, l’avventura di Alessandro Ori agli Europei Under 23 di Tallinn, in Estonia. Il velocista carpigiano in forza alla Fratellanza è sceso in pista ieri per la seconda volta nei 200 dopo aver superato il primo turno eliminatorio e ha conquistato la settima piazza della sua batteria in 21”35, senza trovare le sensazioni che avrebbe voluto. Il suo tempo gli vale comunque il decimo piazzamento nella classifica finale. Questa mattina, invece, è stata la volta delle batterie della staffetta 4×100 in cui Ori era schierato come secondo frazionista azzurro e si è reso autore sul primo rettilineo di una bella progressione. Un paio di imperfezioni nei cambi, però, sono costate probabilmente agli azzurri l’accesso alla finale visto il crono finale di 40”52 che significa nono posto a 15 centesimi dal secondo ed ultimo tempo di ripescaggio.

Italiani Allievi, Paglia quinta nell’asta
Nella giornata conclusiva dei campionati italiani Allievi di Rieti è Giada Paglia a trovare il miglior risultato per i colori gialloblù. La giovane astista allenata da Matteo Rubbiani, che solo quest’anno ha iniziato a gareggiare, si è tolta una nuova soddisfazione raggiungendo la misura di 3.55 metri, suo nuovo primato personale, ed è uscita di gara coi tre errori a 3.60 metri. Settima, invece, la compagna Asia Tognoli che ha valicato al terzo tentativo 3.45 metri prima di passare la misura di 3.50 e incappare nei tre errori a 3.55. Ritirata prima dell’inizio della gara, invece, la terza ed ultima gialloblù Ilaria Bellei Ponzi.

Nella prova maschile diciannovesimo posto per Carlo Madama con la misura di 3.50 metri superata di slancio per poi fermarsi a 3.70, che dalla scorsa settimana rappresenta anche il personal best per l’atleta gialloblù.

Fine settimana sfortunato, invece, per Giulia Bertacchini. La pavullese è stata protagonista sabato di una gara molto coraggiosa sugli 800 metri, con un passaggio al primo giro molto forte in 1’04. L’allieva classe 2004 allenata da Mauro Bazzani ha resistito nel gruppetto di testa fino al rettilineo opposto a quello d’arrivo. La fatica si è presentata quando mancavano poco più di 40 secondi alla fine della gara dove la Bertacchini ha dovuto cedere il passo alle avversarie per chiudere al decimo posto in 2’17”45, tempo al di sopra del suo season best di 2’15” realizzato a Fiorano a fine giugno e corso con più regolarità.

Nella prova di oggi sui 1500 metri, invece, la mezzofondista si è confrontata ancora una volta nella serie delle migliori, ma in un tranquillo frangente di metà gara è inciampata al centro del gruppo compromettendo la propria prova chiusa al trentunesimo posto con il temo di 5’09’’17.

Nel lancio del giavellotto a vincere la gara è stata la portacolori di Modena Atletica Genet Galli che ha tenuto alto il nome di Modena con il lancio a 50,95 metri con ben 4 metri di vantaggio sulla seconda classificata. Per la Fratellanza Silvia Scaltriti ha preso parte alla serie con gli accrediti più bassi e ha scagliato l’attrezzo a 36,53 metri per trovare la tredicesima posizione nella classifica finale.

Nel salto in lungo Giulia Bernardi ha preso parte alla seconda serie dove ha realizzato la sua miglior prestazione nel primo salto con la misura di 5,24 metri per posizionarsi sesta e 26esima nella classifica finale. Infine nel salto triplo ventinovesimo posto per Benedetta Merzi, che non è riuscita a ripetersi sui livelli dello scorso anno quando era riuscita ad abbattere con notevole margine il muro degli undici metri. L’atleta gialloblù ha realizzato la misura di 10.90 metri come miglior prestazione di giornata al suo secondo salto.

Andrea Lolli

Andrea Lolli

Nato a Bazzano (BO) nel 1985 si avvicina al mondo del giornalismo tramite il web entrando a far parte della redazione del portale calcistico Tuttomercatoweb. La prima esperienza su carta stampata è la collaborazione con il quotidiano Modena Qui iniziata nel marzo 2009. Tra le esperienze principali nel mondo della comunicazione sette anni da Responsabile Ufficio Stampa nella pallavolo femminile di Serie A1 a Modena e due anni nella redazione giornalistica dell'emittente TV Qui.

Condividi