Foto Sassuolo Calcio

Sassuolo - Gazzetta di Modena, De Zerbi: "Per Raspadori, Locatelli e Berardi mi sono emozionato come un genitore"

La Gazzetta di Modena riporta un’intervista all’ex mister neroverde Roberto De Zerbi: “Al Sassuolo stavo benissimo e non l’avrei mai lasciato, se non mi fossi accorto che era ormai finito il mio tempo lì. Ho avuto contatti anche con squadre italiane e un giorno mi piacerebbe tornare in Serie A, ma secondo i miei modi. Per Raspadori, Locatelli e Berardi mi sono emozionato come un genitore, ma erano già dei giocatori forti e io ho solo cercato di trasmettere loro la mentalità di allenarsi sempre al massimo, cercando di essere protagonisti e non comprimari. Berardi? E’ come me, si diverte e non è un fifone. Ha dimostrato col rigore di Wembley di che tempra è fatto, non è un arrivista e vive secondo i suoi valori”.

Condividi