Dilettanti: Castelvetro-Vignolese 0-1, mister Giardina: "Venivamo da un momento difficile, ma con la giusta umilità siamo riusciti a raccogliere il massimo"

L’allenatore della Vignolese Salvatore Giardina ha analizzato così la vittoria nel derby contro il Castelvetro: “Abbiamo incontrato una squadra giovane, ma molto forte e organizzata. Noi venivamo da un momento difficile, ma con la giusta umiltà abbiamo letto bene tutte le situazioni della partita e, seppur soffrendo, siamo riusciti a raccogliere il massimo. Abbiamo confermato la nostra solidità difensiva e questa è una base molto importante. Sono molto soddisfatto del primo tempo perchè abbiamo alternato bene pressione alta e lettura delle traittorie, difendendo più bassi. Nel secondo tempo c’è stata un altro tipo di partita perchè ci sono mancate un po’ le forze, ma mentalmente siamo stati eccezionali. Opoku? Non ha ancora una buonissima condizione fisica, ma era quel tipo di giocatore che ci serviva. Quando starà bene darà una grossa mano. Castelfranco? Noi dobbiamo scoprire andando avanti nel percorso chi siamo e cosa possiamo fare. Ogni partita è un’occasione per migliorare, l’obiettivo fondamentale è consolidare quanto di buono abbiamo fatto fino adesso”.

Il difensore Gladis Ceka: “E’ stata una partita dura, tutta la squadra ha difeso e attaccato bene. In settimana l’avevamo preparata nel migliore dei modi e, nonostante alcune assenze, abbiamo dimostrato che in questa categoria ci stiamo e lotteremo fino alla fine”.

Matteo Migliori

Matteo Migliori

Matteo Migliori, nato a Sassuolo nel '94. Vicedirettore del sito ParlandodiSport.it ed esperto del "mondo" dei dilettanti. Telecronista di "Eleven Sports".

Condividi