Atletica, CdS Assoluti: a Forlì la fase regionale per conquistare la Finale Oro

Archiviati i primi meeting di una certa rilevanza e i primi appuntamenti con i CdS delle categorie giovanili e non solo è ora tempo del primo test vero nella corsa agli Scudetti estivi 2022. Domani e domenica, infatti, si sfideranno le società di tutta Italia, regione per regione, per dare il via alla corsa verso la Finale Oro assoluta in programma il 17-18 settembre a Brescia. Per l’Emilia Romagna le gare andranno in scena a Forlì e con il piazzamento nelle prime otto società d’Italia nel 2021 la Fratellanza ha diritto ad una corsia privilegiata per riconfermarsi nella finale più importante. Alla squadra gialloblù, infatti, sarà sufficiente conquistare in questo weekend quindici punteggi nelle gare maschili ed altrettanti nelle gare femminili che, successivamente, potranno essere migliorati in qualsiasi meeting ufficiale entro il 10 luglio e con la possibilità di aggiungere tre ulteriori specialità per arrivare a diciotto punteggi ed un totale di almeno 15500 punti. Per questo motivo e poiché l’occasione è ghiotta per strappare tempi e misure utili alla qualificazione ai campionati italiani individuali di ogni categoria, la Fratellanza presenterà al via oltre 100 atleti, dai più giovani Allievi fino ad alcuni rappresentanti del mondo Master.

Le gare maschili
Partendo dalla velocità alla compagine geminiana mancherà ancora Andrei Zlatan, frenato in questo inizio di stagione da qualche piccola noia fisica. A rappresentare la squadra targata Fratellanza i nomi più quotati della due giorni saranno sui 100 metri Francesco Molinari e Matteo Corradini accreditati rispettivamente di un 10”77 e 10”78. Desideroso di ulteriori miglioramenti dopo il positivo inizio di stagione anche la Promessa, classe 2002, Riccardo Valentini. Sui 200 sfida interessante per Alessandro Ori che affronterà l’azzurro Edoardo Scotti e Marco Gianantoni della Virtus Emilsider. Sui 400, invece, rientra sotto la Ghirlandina Michel Petillo forte di un 49”02. Per le gare ad ostacoli, invece, i 110 saranno coperti dai “soliti” Jordan Martinez Herrera e Nicholas Laudati, mentre nel giro di pista ci sarà Alberto Montanari.

Dalla velocità al mezzofondo, gli 800 vedranno impegnato Michele De Berti e con un accredito di poco superiore anche il classe 2002 Marlon Bettuzzi, mentre i 1500 vedranno tra i favoriti in primis Giovanni Filippi e a seguire anche Alessandro Pasquinucci. Sulla più lunga distanza dei 5000 sarà impegnato il giovane Matteo Costa, mentre i 3000 siepi saranno coperti da Gian Marco Ronchetti.

Dalla pista alle pedane, il salto in alto vedrà in prima fila come sempre Marco Vendrame e Benedetto Tincani, mentre l’asta sarà coperta da Jacopo Mussi e a seguire da Paolo Pavel Solieri e Yoro Menghi. Il salto in lungo vedrà in pedana Gabriel Antonio Segovia e Matteo Parmeggiani che sarà impegnato anche nel triplo assieme a Sergio Borghi, reduce dall’ottimo 12,73 metri ottenuto ai CdS Allievi la scorsa settimana.

Infine i lanci con Lorenzo Puliserti nel peso e nel martello dove ci sarà anche Francesco Attanasio, Matteo Storti sarà impegnato nel disco.

Le gare femminili
Folta anche la compagine femminile a partire dalla giovanissima Alessia Soukhomazov che sarà la miglior accreditata per i colori della Fratellanza sui 100 metri. Sui 200, invece, Anna Cavalieri è tra le prime dell’intera starting list così come sui 400 dove immediatamente alle sue spalle si trova Alessandra Morandi e poi a seguire il resto della competitiva squadra gialloblù. Per gli ostacoli i 100 saranno coperti dalla specialista delle prove multiple Lucia Quaglieri, mentre i 400 vedranno in pista Lisa Martignani.

Approdando al mezzofondo, sul doppio giro di pista testerà la propria condizione Francesca Vercalli seguita da Giulia Bertacchini e dalla velocista Irene Pini che si è già cimentata sulla distanza nelle ultime settimane. La Bertacchini sarà protagonista anche dei 1500 dove la lista degli accrediti è guidata da Giulia Cordazzo, mentre i 5000 vedranno impegnate Aurora Imperiale e Chiara De Giovanni. Infine i 3000 siepi con Francesca Badiali e la marcia che sarà coperta da Alessia Zapparoli.

Nei salti Anna Bondi sarà in pedana nell’alto che per i colori modenesi registra l’assenza di Nicole Romani. Nell’asta sarà presente il folto gruppo di casa Fratellanza guidato da Giulia Cassanelli e Asia Tognoli, mentre il lungo vedrà Bianca Mantovani e Giulia Bernardi ed il triplo Benedetta Merzi.

Infine i lanci con Lucy Omovbe protagonista attesa del peso assieme a Lucia Quaglieri poi il disco con Nora Gostner ed Erica Dotti, il martello con Arianna Cavicchioli ed il giavellotto con Silvia Scaltriti.

Andrea Lolli

Andrea Lolli

Nato a Bazzano (BO) nel 1985 si avvicina al mondo del giornalismo tramite il web entrando a far parte della redazione del portale calcistico Tuttomercatoweb. La prima esperienza su carta stampata è la collaborazione con il quotidiano Modena Qui iniziata nel marzo 2009. Tra le esperienze principali nel mondo della comunicazione sette anni da Responsabile Ufficio Stampa nella pallavolo femminile di Serie A1 a Modena e due anni nella redazione giornalistica dell'emittente TV Qui.

Condividi