Rugby a Cavezzo per il decennale del sisma. Torneo Veterans e minirugby per celebrare l’anniversario del terremoto

Un week end ovale per ricordare le ferite del sisma. Sabato 21 e domenica 22 maggio i Leoni di Cavezzo organizzano una due giorni di rugby e musica in occasione del decennale del terremoto.

L’iniziativa si terrà a Cavezzo dieci anni dopo il torneo benefico promosso da Franco Bettini (Modena Rugby Veterans), Gianpietro Manzato (Ombre Rosse) e Gabriele Pivetti (Leoni di Cavezzo), per raccogliere fondi da destinare alla ricostruzione. Quegli stessi organizzatori sono stati coinvolti per il torneo del 21 e 22 maggio, che avrà anch’esso finalità benefiche: la cifra raccolta nel week end contribuirà infatti alla costruzione di un nuovo asilo a Cavezzo, a progetti di basket inclusivo e a sostegno dell’associazione Mercato Solidale. 

Queste le parole del Sindaco di Cavezzo, Lisa Luppi: “Cavezzo è da sempre un comune a vocazione sportiva, e mi fa molto piacere che anche lo sport, che tra l’altro in questi giorni ha ritrovato spazi importanti, faccia parte di questo esercizio di memoria collettiva. In particolare il rugby, nel quale il concetto di ‘sostegno’ è fondamentale, ci ricorda al meglio tutte le energie positive, tutta la solidarietà che abbiamo sperimentato a partire dal 2012, e che ci ha consentito di ricostruire e guardare avanti, con determinazione e spirito di squadra, caratteristiche che accomunano i rugbisti di ogni età”.

Si comincia alle 15 di sabato con il via del torneo Old, che vedrà in campo Modena Rugby Veterans, Old Carpi Rugby, Highlanders Formigine, Ombre Rosse Padova, Old Becks Reggio Emilia e Seregno Rugby. Alle 16 il saluto delle autorità, dal presidente della Regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini al sindaco Luppi e al presidente del Comitato Rugby Emilia-Romagna Giacomo Berdondini, oltre alle testimonianze delle associazioni di volontariato. Alle 20 spazio al terzo tempo, fino alle 21 quando inizierà il concerto della banda di cornamuse.

Domenica si riparte alle 9 ancora con la banda di cornamuse che sfilerà lungo le strade del mercato domenicale, accompagnata dai Leoni di Cavezzo. Alle 10 i saluti dell’arcivescovo di Modena-Nonantola Mons. Erio Castellucci e del sindaco Luppi faranno da preambolo al torneo di minirugby, rivolto alle categorie dall’Under 7 all’Under 13. 

 

Condividi