Modena Rugby - "Città di Modena", la carica dei 700 a Collegarola

Dopo due anni di assenza torna il Torneo di minirugby “Città di Modena” e Collegarola si prepara ad una nuova invasione. Oltre 2000 persone sono attese domenica 29 maggio presso la casa del rugby modenese per l’appuntamento centrale della stagione biancoverdeblù.    

16 club, 57 squadre suddivise nelle categorie Under 7, Under 9, Under 11 e Under 13, oltre 700 ragazzi e ragazze, accompagnati da quasi 120 allenatori ed educatori. Sono questi i numeri dell’11° Torneo “Città di Modena”, per il decimo anno dedicato alla memoria di Marco Mucchi, indimenticato giocatore del Modena Rugby, scomparso nel 2010 a soli 52 anni.    

Si preannuncia una grande giornata di sport e divertimento, organizzata dal Modena Rugby 1965 in collaborazione coi Veterans modenesi, con il patrocinio della Regione Emilia-Romagna, del Comune di Modena, del Comitato Regionale Emilia Romagna della Fir e dell’Ordine degli Avvocati di Modena. 

Sono 16 le società rappresentate al Torneo: insieme al Modena Rugby 1965 ci saranno i cugini dell’Olimpia Vignola e il Gispi Prato, fedelissimi della manifestazione con le loro 11 partecipazioni su 11 edizioni. Parteciperanno in tutte le categorie anche US Primavera, Sesto Rugby, Rugby Parma 1931 e Parco Sempione Rugby. Sui campi di Collegarola ci saranno anche i miniruggers di UR Capitolina, Reno Bologna, Rugby Milano, Le Viole, Viadana, Cecina, Bologna 1928, Valsugana e Lagaria Rugby Rovereto. 

Il programma della giornata seguirà lo schema delle scorse edizioni: le squadre si ritroveranno per l’accreditamento alle 7.30, la prima fase di gare comincerà alle 9-15 per concludersi alle 11.30, quando ci sarà la pausa e il terzo tempo. Seconda fase al via alle 14, finali alle 15 e alle 16.30 spazio alle premiazioni.

Condividi