Modena Rubgy - Il Giacobazzi chiude la stagione a Formigine. I biancoverdeblù chiudono il campionato con il derby in casa Highlanders

Epilogo della stagione per il Giacobazzi. I ragazzi di coach Rovina chiudono il loro campionato a Formigine, dove ad attenderli ci saranno gli Highlanders.

Dopo tre ko di fila capitan Michelini e compagni vogliono congedarsi con un successo nel derby, come spiega lo stesso allenatore biancoverdeblù Andrea Rovina: Sarà partita intensa e difficile. Formigine è in un buon momento, noi veniamo da tre sconfitte che ci hanno messo alla prova sia da un punto di vista fisico che mentale. Vediamo cosa dirà il campo, di certo noi vogliamo chiudere il campionato con una vittoria per poi iniziare a progettare la prossima stagione“.

Il tecnico modenese fa un primo bilancio della stagione che sta andando in archivio: “Luci e ombre. Avevamo preventivato un campionato diverso, siamo convinti che il nostro potenziale non venga rispecchiato dall’attuale posizione in classifica, e io sono il primo ad esserne dispiaciuto. Questo Modena aveva tutto per chiudere nelle prime tre posizioni, una serie di contingenze, dagli infortuni alla sospensione del torneo, ci hanno limitato e noi non siamo stati capaci di adattarci”.

Sottolinea comunque gli aspetti positivi Rovina: “ricordo che in stagione abbiamo fatto esordire 15 nuovi giocatori, 12 dei quali nati dal 2000 al 2003, allargando e ringiovanendo la rosa di giocatori dai quali attingere in futuro. L’ingresso nel gruppo della Prima squadra di tanti giovani è sicuramente una buona notizia, abbiamo posto le basi per una crescita futura”.

Il tecnico biancoverdeblù non dimentica lo staff che lo ha accompagnato in questi mesi: “Tutti i collaboratori hanno fatto un lavoro eccezionale, soprattutto nei momenti di difficoltà sono stati un supporto fondamentale per me. Grazie a Luigi Faraone per il grande lavoro che ha fatto con la mischia, coadiuvato dal prezioso contributo di Massimo Ceciliani, grazie a Stefan Ivanciuc per la gestione della Seconda squadra e per l’aiuto durante tutta la stagione, grazie a Graziano Araldi per l’impegno e la competenza nella preparazione fisica e atletica dei ragazzi. Sono convinto che proseguendo insieme potremo crescere ancora e toglierci delle soddisfazioni”.

Questi i convocati di coach Rovina: Assandri, Bellei S., Carta, Cojocari, D’Elia, Flammia, Flores, Kubler, Lloyd, Mazzi, Michelini, Milzani, Morelli, Orlandi, Petti, Pilati, Rizzi, Rodriguez, Rossetto, Venturelli L., Venturelli M. Arbitra Francesco Cagnin della sezione di Venezia, calcio d’inizio alle 15.30.

Serie B (girone 2), 22° turno: Livorno-Imola, Highlanders Formigine-Giacobazzi Modena, Rugby Parma-Lions Amaranto, Rugby Roma-Jesi. Riposano: Florentia, Cus Siena.

Classifica: Rugby Parma 75, Livorno 72, Florentia 65, Rugby Roma 56, Lions Amaranto 46, Giacobazzi Modena 42, Cus Siena 35, Highlanders Formigine 21, Jesi 8, Imola 7.

 

In foto il coach Andrea Rovina

Condividi