"Palio dei Rioni" di Spilamberto, Resistenza San Pellegrino e Peep fanno il "double"

Si è chiuso ieri sera il “Palio dei Rioni” di Spilamberto, davanti ad una cornice di pubblico stupenda e davvero numerosa. Il Peep ha vinto nella categoria “Baby”, battendo in finale ai rigori il Centro Storico, e nella categoria “Over 35” guidata da mister Roberto Zenchi (che nell’ultima gara del girone ha dato anche l’addio al calcio giocato), superando 5-4 la Resistenza San Pellegrino. La Resistenza ha avuto comunque modo di rifarsi e togliersi soddisfazioni nelle categorie “Junior”, dove ha trionfato rifilando un poker (4-2) in finale al Fondo Bosco, e nei “Top” (in foto – allenati da Stefano Drusiani), vincendo la finalissima con un netto 8-2 sempre contro il Fondo Bosco.

Nella categoria “Top” premi individuali ad Alex Loprete (Resistenza San Pellegrino) come capocannoniere e miglior giocatore. Thomas Valentini (Fondo Bosco) miglior portiere e Gabriele Calandrella (Centro Storico) miglior giovane.
Nella categoria “Over 35”, capocannoniere Pietro Gabriele (Fondo Bosco). Miglior giocatore Gabriele Covili (Resistenza San Pellegrino) e premio “Forever Young” al 65enne Angelo Caprara (Peep), che ha saltato solamente la finale.

Si sono giocate 40 partite in 8 serate, sono stati segnati più di 350 gol, sono scesi in campo circa 250 atleti, da chi non ha ancora compiuto 8 anni a chi ne ha ben più di 60. Ogni serata è stata animata da un pubblico incredibile, oltre ogni aspettativa. Spilamberto, dopo due anni di assenza forzata, ha vissuto nuovamente la fantastica atmosfera del “Palio dei Rioni”.

Peep Over 35

 

Peep “Baby”

 

Resistenza San Pellegrino “Junior”

 

Matteo Migliori

Matteo Migliori

Matteo Migliori, nato a Sassuolo nel '94. Vicedirettore del sito ParlandodiSport.it ed esperto del "mondo" dei dilettanti. Telecronista di "Eleven Sports".

Condividi