Torneo della Montagna, per la finale aumentano attesa e iniziative di contorno: l'ex Modena Riccardo Nardini darà il calcio di inizio

Arriva anche l’ospite d’onore per il calcio di inizio della finale: sarà, infatti, Riccardo Nardini a dare il via all’atto conclusivo del 49esimo torneo della Montagna CSI fra Lama e

Palagano, che si terrà domani sul campo di Riolunato a partire dalle 17.30. Nardini, fiumalbino nato nel 1983, ha militato per molti anni nel Modena FC, ma ha disputato campionati anche in altre squadre blasonate come Pistoiese, Foggia, Catania, Reggina, Avellino, Reggiana, Empoli, Ascoli, prima di tornare a calcare a fine carriera i campi dei dilettanti dell’appennino modenese.

Altra novità, una partita giovanile di esibizione che metterà di fronte i due versanti dell’appennino ovest e del Frignano come nei veri “All Star Game”: per il versante ovest una selezione di giovani provenienti da Palagano e Montefiorino, mentre per la valle del Frignano saranno rappresentate soprattutto le società di Lama e Pievepelago. I giocatori delle finaliste, poi, entreranno in campo accompagnati per mano da giovanissimi calciatori che indosseranno tutte le maglie delle nove squadre che hanno partecipato al torneo per simboleggiare quanto questa edizione sia stata pensata, voluta e realizzata dalle società del nostro Appennino, dai Comuni montani ospitanti e dal CSI Modena. Presenti per supportare le loro squadre i sindaci dei comuni finalisti: Giovanni Battista Pasini per Lama Mocogno e Fabio Braglia per Palagano. Lorenzo Checchi, vicesindaco di Riolunato, farà gli onori di casa. Sarà, infine, presente anche per premiare i vincitori il Presidente della Provincia di Modena Giandomenico Tomei.

Matteo Migliori

Matteo Migliori

Matteo Migliori, nato a Sassuolo nel '94. Vicedirettore del sito ParlandodiSport.it ed esperto del "mondo" dei dilettanti. Telecronista di "Eleven Sports".

Condividi