Atletica, ancora Scudetti in palio al Campo Scuola. Dopo i Master tocca agli Under 23

Ultimo weekend dedicato agli Scudetti della stagione estiva 2022 dell’atletica. Modena era stata teatro tre settimane fa della Finale Nazionale dei CdS Master, che aveva inaugurato la serie di rassegne tricolore, ed ora torna protagonista dell’appuntamento conclusivo che vedrà sfidarsi gli atleti delle categorie Junior e Promesse delle migliori dodici squadre d’Italia al maschile e al femminile. A Caorle, invece, saranno sette i portacolori della Fratellanza in gara per i campionati italiani Cadetti, mentre per completare il quadro degli appuntamenti Isernia sarà teatro del Trofeo per Regioni per i Master, con l’Emilia Romagna rappresentata da tanti portacolori gialloblù.

CdS Under 23, Fratellanza in gara al femminile
La Fratellanza sarà ai nastri di partenza anche di questa Finale Nazionale con la propria squadra femminile che ha chiuso la prima fase al settimo posto assoluto con il proprio punteggio. Sfortunatissima, invece, la rappresentativa maschile che si è piazzata tredicesima per soli 19 punti, ovvero 14328 contro i 14347 dell’Atletica Lecco Colombo Costruzioni. Pertanto, dunque, i ragazzi dovranno assistere da spettatori alla due giorni di gare che vedrà sfidarsi tanti giovani talenti che già si sono messi in mostra anche a livello nazionale e internazionale con i più grandi.

La squadra femminile
A partire dalla velocità si prospetta una squadra competitiva con Sandra Milena Ferrari che presenta un buon accredito sui 100 piani ed uno ancora migliore sulla medesima distanza ad ostacoli. I 200, invece, vedranno impegnata Irene Pini che non ha tempi in stagione, ma potrebbe lottare per un piazzamento al centro del gruppo se dovesse replicare i crono del 2021. Infine i 400 affidati ad Alessandra Morandi ed i 400 ostacoli a Lisa Martignani, entrambe al via con ottime possibilità di ben figurare e di strappare punti importanti.

Nel mezzofondo la pavullese Giulia Bertacchini sarà al via degli 800 piani, mentre Giulia Cordazzo dopo aver fatto parte della squadra assoluta si cimenterà anche in questo campionato Under 23 sui 1500 metri. I 5000 metri, invece, saranno affidati a Martina Cornia, mentre i 3000 siepi alla specialista Francesca Badiali.

Nei salti la più attesa è sicuramente Giulia Cassanelli che in stagione solo in alcune occasioni è riuscita ad esprimersi sui suoi livelli nel salto con l’asta. Il suo stagionale sicuramente vale un posto tra le primissime, mentre Anna Bondi nell’alto, Giulia Bernardi nel lungo e Benedetta Merzi nel triplo cercheranno di strappare tutti i punti possibili.

Per concludere i lanci con Lucy Omovbe alla ricerca di un bottino importante nel peso, mentre nel giavellotto Silvia Scaltriti sostituirà Emanuela Casadei, assente anche agli assoluti per infortunio. Nel disco, invece, ci sarà la giovane Erica Dotti e per concludere nel martello la coetanea classe 2004 Arianna Cavicchioli.

Cadetti, in sette gialloblù a Caorle
Due giornate colorate di verde, bianco e rosso a Modena, ma anche a Caorle dove a sfidarsi saranno i migliori Cadetti della nazione. In palio come di consueto ci sono i titoli per rappresentative regionali, ma anche i 36 individuali e dunque in gara ci saranno atleti che concorreranno per rappresentare il proprio territorio o a titolo personale. Nel complesso i convocati della Fratellanza da parte della Fidal Emilia Romagna saranno sette di cui quattro a rappresentare la regione nelle rispettive discipline e tre che, invece, lotteranno solo a livello individuale per il proprio risultato.
Tra i primi troviamo i due atleti che saranno impegnati nel salto con l’asta vale a dire Samuele Vecchi ed Ilaria La Martina ed i due campioni regionali di prove multiple ovvero Rita Manfredini nel Pentathlon e Cesare Taglini nell’Esathlon. In gara a titolo personale, invece, troviamo Chiara Cappi negli 80 piani ed i mezzofondisti Claudio De Robertis e Giada Margherita Ligorio nei 1000.

Trofeo delle Regioni per i Master
Il programma del primo fine settimana di ottobre va a completarsi con un altro appuntamento importante per la categoria Master. I convocati dalle varie regioni, infatti, saranno in gara ad Isernia per il Trofeo che si contenderanno, appunto, le diverse rappresentative. Per l’Emilia Romagna ci sarà tanta Fratellanza e più nello specifico Simona Barchetti, Giuditta Colacchio, Sara Roberta Colombo ed Ivana Fella per quanto riguarda la squadra femminile. In quella maschile, invece, saranno impegnati Riccardo De Luca, Simone De Luca e Sauro Malagoli.

Andrea Lolli

Andrea Lolli

Nato a Bazzano (BO) nel 1985 si avvicina al mondo del giornalismo tramite il web entrando a far parte della redazione del portale calcistico Tuttomercatoweb. La prima esperienza su carta stampata è la collaborazione con il quotidiano Modena Qui iniziata nel marzo 2009. Tra le esperienze principali nel mondo della comunicazione sette anni da Responsabile Ufficio Stampa nella pallavolo femminile di Serie A1 a Modena e due anni nella redazione giornalistica dell'emittente TV Qui.

Condividi