Dilettanti - Seconda "E", il punto: la Rubierese scappa e tenta la fuga decisiva. Il Cimone vince la sfida salvezza contro il Rubiera Calcio

di Fabio Paroli

Siamo alla dodicesima di campionato, penultima del girone di andata, e la capolista Rubierese (in foto) crea un vero e proprio solco sulle inseguitrici. Domenica i biancorossi reggiani hanno vinto a Corlo e si sono portati a quota 31. Gol iniziale di Iossa e, dopo il pareggio locale, le reti di Vargas e Afzaz blindano il risultato. Il secondo posto rimane ancora alla Flos Frugi a 23 punti, nonostante sia incappata nella seconda sconfitta consecutiva in trasferta a Casinalbo. Dopo essere passati in svantaggio, i ragazzi di mister Perziano trovano il pareggio con un calcio di rigore trasformato da Toni, poi nella ripresa nuovamente sotto e forcing finale per raggiungere il pareggio: nel recupero la rete arriva con un tapin di Annovi ma il direttore annulla e sul contropiede successivo i locali realizzano la terza rete. Terzo posto a 22 punti il Fellegara che impatta, a reti inviolate, a Cerredolo e conquista un punto che vale il sesto risultato utile consecutivo. A quota 21 una coppia di squadre. L’Ubersetto che infila la seconda vittoria consecutiva liquidando La Veloce con una quaterna, frutto delle reti di Di Bernardo, Mazzacani, Toro e Mannina e la Polisportiva Roteglia anch’essa alla seconda vittoria di fila battendo in casa il San Faustino, con il minimo scarto, con la rete di Bertocchi. A quota 17 si assesta l’Audax Casinalbo che vince in casa contro la Flos Frugi. Vantaggio con la rete di Girardis e, dopo il pareggio ospite, rete di Patti e nel recupero terzo gol di Lajmi. A quota 16 il Corlo che aveva l’impegno casalingo contro la corazzata Rubierese. Andati sotto i biancoverdi di mister Sarno trovano il pareggio con il solito Pederzoli, ma poi arrivano altri due gol degli avversari che portano a casa l’intera posta. A 14 punti c’è una coppia di squadre. Il San Faustino che esce sconfitto dalla trasferta a Roteglia con il minimo scarto e la Cerredolese, al terzo risultato utile consecutivo, che pareggia in casa a reti inviolate contro il Fellegara. A 13 la Spezzanese che continua il suo percorso di alti e bassi in termini di risultati e stavolta viene trafitta in casa per 2-0 dal Fox Junior Serramazzoni che con questa vittoria arriva a quota 12 grazie alle reti di Radu e Magnani. Altra compagine a 12 è il Cimone che conquista la seconda vittoria consecutiva andando ad espugnare il campo del Rubiera Calcio, per quella che era la partita valida come scontro diretto della zona calda. Gara ricca di reti risolta dai gol di Baldoni, Crovetti e Ferrari. A quota 9 c’è La Veloce Fiumalbo che incassa la settima sconfitta in campionato in trasferta ad Ubersetto con i locali che si sono dimostrati superiori e si sono imposti con un perentorio 4-0. Ultimo posto a quota 8 per il Rubiera Calcio che aveva uno scontro fondamentale per la zona salvezza, in casa contro il Cimone, ma subisce la quarta sconfitta consecutiva nonostante la doppietta del bomber di casa Farris. Domenica ultima giornata del girone di andata, prima della pausa invernale, con la capolista Rubierese che chiuderà davanti ai propri tifosi affrontando l’Audax Casinalbo. La Flos Frugi avrà il big match di giornata in casa contro la Polisportiva Roteglia. Per la parte bassa della classifica belle gare tra Cimone e Spezzanese e Fox Junior contro Cerredolese.

Condividi