Cross, a San Vito la Fratellanza festeggia il titolo provinciale giovanile e combinato

Si è concluso nei prati del Parco del Guerro, in quel di San Vito, il campionato provinciale unitario 2022 di corsa campestre. Con i risultati maturati in questa sesta ed ultima tappa, oltre che nelle precedenti, della rassegna la Fratellanza si è aggiudicata i titoli per società del settore giovanile e quello combinato, mentre si è piazzata al secondo posto alle spalle della Polisportiva Castelfranco per quanto riguarda il settore assoluto. Diversi anche i successi individuali dei giovani gialloblù che si sono cimentati sui vari terreni di gara durante i primi mesi dell’anno ed in questi ultimi in cui erano calendarizzate le canoniche sei gare che compongono il campionato.

I risultati dell’ultima tappa
Clima tipicamente autunnale e terreno di gara reso insidioso dal maltempo degli ultimi giorni hanno caratterizzato l’appuntamento conclusivo della rassegna nel Parco del Guerro. Nonostante numerose assenze soprattutto tra i più piccoli sono stati tanti i partecipanti che si sono cimentati sulle diverse distanze ed i relativi percorsi che hanno caratterizzato le prove di ogni categoria. Tra gli Esordienti da segnalare in tema Fratellanza la vittoria di Ettore Riccò tra i più grandi, ovvero 10 anni, e la seconda piazza di Domenica Lucia Arcidiacone. Negli 8 anni quarti posti per Giuseppe Forni e Francesca Malavasi così come Filippo Manias nei 5 anni, mentre al femminile si è piazzata terza Ilaria Lentini davanti alla compagna Matilde Senise.
Tra i Ragazzi si è imposto il gialloblù Adam El Masslouhi con Daniel Milo terzo e Giovanni Cargioli quarto, mentre tra le Cadette ancora davanti a tutte si è piazzata Giada Margherita Ligorio. A chiudere la rassegna dei piazzamenti di vertice la vittoria di Giulio Macchia negli Amatori C, con Claudio Comastri terzo davanti ad Amedeo Trenti, ed il secondo posto di Alessandro Bianchi nella categoria B.

Le classifiche individuali e di società
Tra categorie più o meno partecipate sono stati assegnati i titoli individuali dai più piccoli ai più grandi. Partendo dagli Esordienti l’assenza nell’ultima tappa è costata la vittoria alle piccole Sofia Uccellari e Noryane Hayar che erano al comando delle graduatorie rispettivamente delle 5 e 8 anni prima dell’appuntamento di San Vito. In quest’ultima categoria secondo posto per Francesca Malavasi davanti alla compagna e tra i maschi piazza d’onore per Giuseppe Forni. Tra i 10 anni, invece, vittoria per Ettore Riccò davanti all’altro gialloblù Andrea Malmusi.

Al dominio dell’Atletica Frignano tra le Ragazze fa da contraltare quello targato Fratellanza tra i Ragazzi con Daniel Milo che conquista il titolo, mentre terzo si è piazzato Adam El Masslouhi e quarto Giovanni Cargioli rientrato dopo l’assenza di San Martino. Tra le Cadette la quinta vittoria in sei gare ha blindato, invece, il titolo per Giada Margherita Ligorio.

Passando poi alle categorie assolute terzo posto per Leonardo Di Niso tra gli Allievi prendendo parte alla sola gara di Pavullo vinta davanti al compagno di squadra Francesco Zurru. Partecipazione poco rilevante tra gli Junior dove Alessandro Pasquinucci ha chiuso a pari merito con altri tre atleti. Tra le Senior seconda a pari merito Giulia Cordazzo, mentre tra gli Amatori donne terze a pari merito Ilaria Marchesi e Lara Gualtieri. Infine i maschi con la vittoria di Alessandro Bianchi nella categoria B, con Natividad Bolaina terzo, e Giulio Macchia nella C davanti a Claudio Comastri, mentre nella categoria A è secondo Filippo Franchini.

A chiudere il quadro, infine, i titoli societari. Per quanto riguarda il settore giovanile la Fratellanza ha sancito il proprio dominio chiudendo davanti a tutti con 1643 punti contro i 1292 dell’Atletica Frignano Pavullo ed i 1228 Polisportiva Castelfranco. Per questi ultimi, invece, da segnalare la vittoria del titolo assoluto con 748 punti contro i 694 della squadra gialloblù che, infine, ha festeggiato la vittoria anche nella graduatoria combinata con 2337 punti.

 

Andrea Lolli

Andrea Lolli

Nato a Bazzano (BO) nel 1985 si avvicina al mondo del giornalismo tramite il web entrando a far parte della redazione del portale calcistico Tuttomercatoweb. La prima esperienza su carta stampata è la collaborazione con il quotidiano Modena Qui iniziata nel marzo 2009. Tra le esperienze principali nel mondo della comunicazione sette anni da Responsabile Ufficio Stampa nella pallavolo femminile di Serie A1 a Modena e due anni nella redazione giornalistica dell'emittente TV Qui.

Condividi