Trofeo Cittadella, De Marchi e Vettor trionfano nella gara Senior

Un sole che ha fatto capolino a tratti ed una giornata dal tipico sapore autunnale hanno fatto da cornice alla storica cinquantesima edizione del Trofeo Cittadella, tradizionale appuntamento dell’8 dicembre targato Fratellanza da diversi anni, ma che vede in Gianni Ferraguti uno dei principali artefici fin dagli albori. Sul percorso allestito all’interno del Parco Ferrari si sono sfidati atleti e atlete di ogni categoria, dai Master fino ai Ragazzi, con la Fratellanza che può festeggiare il successo di Giulia Cordazzo nel cross corto, di Giada Margherita Ligorio tra le Cadette e Adam El Masslouhi tra i Ragazzi, ma non sono mancati altri piazzamenti di peso sui gradini del podio.

Le gare assolute
La grande attesa era certamente per le gare assolute che hanno occupato la fase centrale della mattinata. Al via tanti nomi importanti del palcoscenico italiano tra cui il friulano Jacopo De Marchi che, difendendo i colori dell’Esercito, ha esordito sui prati del Parco Ferrari mettendo in fila l’agguerrita concorrenza in primis di Giuseppe Gravante, della Corradini Rubiera, e del sassolese Marco Casini vincitore dell’ultima edizione. Quarto per i colori gialloblù il neo campione d’Italia di maratona Alessandro Giacobazzi in maglia Aeronautica Militare, mentre in divisa Fratellanza il migliore è Giovanni Filippi settimo.
Nella prova femminile mette tutti in fila Giulia Vettor, portacolori del Cus Parma ma di Castelfranco Emilia, che regola la concorrenza in primis della gialloblù Martina Cornia e poi di Francesca Cocchi.
Nel cross corto maschile festeggia il nord est con la vittoria di Paolo Molmenti, della veneziana Atletika Biotekna, davanti ad Alderico Tonin e Roberto Muccioli. Tra le donne, invece, domina per la Fratellanza Giulia Cordazzo che conferma l’ottimo stato di forma che le aveva regalato anche il secondo posto a Levico Terme, nel primo cross di selezione per gli Europei in programma domenica a Torino.

Gli altri successi gialloblù
Sempre in casa Fratellanza si conferma anche Giada Margherita Ligorio tra le Cadette. Per lei una gara d’attesa alle spalle della bolognese Marta Gianninoni prima di cambiare marcia e vincere in solitario al termine dei 2,5 chilometri del percorso. Tra i più giovani, invece, Adam El Masslouhi non ha rivali imponendo la propria legge nella categoria Ragazzi fin dai primi metri. Pe quanto riguarda i primi posti, poi, le categorie Master con le vittorie al femminile di Barbara Debbi (SF35), Monica Barchetti (SF50) e Paola Bernini (SF55).

I podi
A completare il quadro dei piazzamenti di vertice troviamo diversi altri gialloblù a partire da Alessandro Pasquinucci, secondo nella gara Junior alle spalle dell’imprendibile Andrea Ribatti che da qualche tempo si è trasferito a Modena per progredire nella sua crescita sportiva. Stesso piazzamento per Matteo Costa tra gli Allievi alle spalle dell’imprendibile parmigiano Flavio Zaretti.

I prossimi appuntamenti
Si è chiusa così in bellezza con il Trofeo Cittadella la prima fase del Runcross ER ovvero quella relativa alla fine del 2022. Nel nuovo anno si ripartirà il 22 gennaio a Castel San Pietro Terme con la gara che sarà valida anche come prima prova della fase regionale dei Campionati di Società.

Andrea Lolli

Andrea Lolli

Nato a Bazzano (BO) nel 1985 si avvicina al mondo del giornalismo tramite il web entrando a far parte della redazione del portale calcistico Tuttomercatoweb. La prima esperienza su carta stampata è la collaborazione con il quotidiano Modena Qui iniziata nel marzo 2009. Tra le esperienze principali nel mondo della comunicazione sette anni da Responsabile Ufficio Stampa nella pallavolo femminile di Serie A1 a Modena e due anni nella redazione giornalistica dell'emittente TV Qui.

Condividi