Atletica Indoor, personali e successi gialloblù a Modena e non solo

Fine settimana intenso per i protagonisti della scena Indoor in casa Fratellanza. A Modena si sono sfidati gli appartenenti alle categorie giovanili, a Parma quelli assoluti, mentre fuori regione non sono mancate le rappresentanze giovanili nei meeting di Ancona, Padova e, per i lanci, Lucca.

Modena, doppietta per Manfredini
Sabato dedicato alle gare di velocità a partire dai 60 metri Cadetti dove i migliori gialloblù sono stati Andrea Bellinelli, ventunesimo in 8”10, ed Emma Atti diciannovesima in 8”71. Tra i Ragazzi fioccano i gialloblù qualificati alle due finali ed il migliore è Antonio Esposito secondo in 8”21. Alle sue spalle i compagni di squadra Thomas Boja e Dylan Rovatti rispettivamente quarto e sesto in 8”73 e 8”81. Al femminile terza Emma Rambaldi con 8”69 dopo l’8”67 realizzato in batteria che le aveva regalato il medesimo piazzamento. Passando alle gare ad ostacoli è quarto Edoardo Baffa tra i Cadetti con il tempo di 9”98, mentre al femminile sbaraglia la concorrenza Rita Manfredini con un 8”90 in batteria ed un 9”00 in finale. Sul podio anche Ginevra Vacirca terza in 9”93.
Tra i Ragazzi ancora un secondo posto per Antonio Esposito in 9”33 alle spalle del bolognese Diego Ficarra e terzo è Dylan Rovatti in 9”91. Sesto, infine, Simone Malagoli in 10”61. Tra le Ragazze quinta Anna Ferri in 10”17.

La domenica è stata, invece, dedicata ai salti con il terzo posto di Alessandro De Giglio nell’alto Cadetti con la misura di 1,51 metri. Stesso piazzamento tra le Cadette per Ginevra Vacirca con 1,48 metri e sesta Giulia Bonettini con 1,44. Nel lungo bissa il successo del giorno prima Rita Manfredini con 5,30 metri e sfiora il podio Angelica Balboni, quarta con 4,80 metri. Tra i Ragazzi Thomas Boja si impone con 4,40 metri davanti ai compagni Alessandro Tosatti e Alessandro Vaccari.

Parma, giovani in evidenza con nuovi personali
Risultati interessanti anche dalle categorie assolute in quel di Parma. Nella velocità Mattia Cremaschi, primo anno Junior, è quarto bissando il personale di 6”12 in batteria e chiudendo in 6”15 la finale. Riccardo Valentini, invece, vince la Finale 2 con il personale di 6”09, mentre è quarto Bokar Badji in 6”23. Nei salti chiude a 5,05 metri, a pari merito con il secondo e terzo classificato, ma è quarto per maggior numero di errori complessivi Jacopo Mussi in una gara di salto con l’asta di alto livello. Quindicesimo assoluto al primo anno tra gli Allievi è Samuele Vecchi con il nuovo personale di 3,60 metri. Un altro Allievo è il migliore tra i gialloblù nel salto in lungo, si tratta di Francesco Rasconi diciassettesimo nella classifica completa con 5,68 metri. Infine il triplo con Edoardo Bullone, new entry classe 2002, quinto con 13,35 metri.

Al femminile terza Anna Bondi nell’alto con 1,58 metri e sesta la giovane Bheatrisha Purboo con il nuovo personale a 1,55 metri. Nell’asta vince Asia Tognoli, ma questa volta le bastano 3,30 metri, mentre chiudono ai piedi del podio Mariasole Carpenito con la misura di 2,90 e dietro di lei Ilaria La Martina con 2,80. Nel triplo, invece, è seconda Costanza Gavioli con 11,85 metri.

Ancona e Padova, buoni risultati dai 400 e dal peso
A Padova a fare la voce grossa è stato il team delle quattrocentiste che per la prima volta in stagione si è cimentato sulla propria distanza preferita. La migliore è stata Anna Cavalieri, seconda in 55”76 che rappresenta il suo nuovo personale a livello Indoor. Si migliora anche Lisa Martignani, quinta in 57”06 e Alessia Baldini quattordicesima in 58”58. In mezzo a loro Alessandra Morandi settima in 57”47. Da segnalare anche il diciottesimo posto assoluto di Emma Martignani, secondo anno Allieve in 58”94. Sempre nel programma delle corse è decimo Marlon Bettuzzi sugli 800 metri in 1’56”74, mentre è nona Elena Orsini nei 3000 metri di marcia in 16’18”06. Infine i lanci con Agata Baldini quinta nella gara Allieve che grazie alla misura di 11,40 metri ha strappato il pass per i campionati italiani. Tra i Master secondo con 12,28 metri Sauro Malagoli.

Ad Ancona bis di gare per Yoro Menghi, specialista delle prove multiple in casa gialloblù che si è piazzato al sessantaduesimo posto nei 60 piani in 7”25 e al sesto nell’asta con 4 metri.

Lucca, lanciatrici in pedana
Piccolo test anche per le giovani lanciatrici gialloblù che a Lucca hanno preso parte alla prima prova toscana dei campionati invernali. Nel martello Junior è quarta la new entry al primo anno di categoria Elena Gabellini con il personale di 39,94 metri. Stesso piazzamento nel giavellotto per Silvia Scaltriti con 33,34.

Andrea Lolli

Andrea Lolli

Nato a Bazzano (BO) nel 1985 si avvicina al mondo del giornalismo tramite il web entrando a far parte della redazione del portale calcistico Tuttomercatoweb. La prima esperienza su carta stampata è la collaborazione con il quotidiano Modena Qui iniziata nel marzo 2009. Tra le esperienze principali nel mondo della comunicazione sette anni da Responsabile Ufficio Stampa nella pallavolo femminile di Serie A1 a Modena e due anni nella redazione giornalistica dell'emittente TV Qui.

Condividi