Foto Sara Bonfiglioli

Modena Rugby 1965, stop del Giacobazzi con Romagna dopo quattro vittorie consecutive

Il Giacobazzi scivola con Romagna e si ferma dopo quattro vittorie consecutive. A Cesena i biancoverdi perdono 18-15 con i galletti, ma grazie al punto di bonus difensivo conquistato restano al quarto posto solitario in classifica. Troppa tardiva la reazione del Modena, che dopo un primo tempo giocato quasi interamente nella propria metà campo, nella ripresa si è acceso e ha messo in difficoltà i padroni di casa, avvicinandosi minacciosamente nel finale. Coach Ivanciuc, già privo di 2/3 della prima linea titolare per i forfait di capitan Faraone e Gibellini, deve fare a meno dopo 9 minuti anche del centro Orlandi, costretto a lasciare il posto ad Uguzzoni per un problema al ginocchio. L’atteggiamento remissivo della prima parte di gara consente al Romagna di colpire due volte con Buzzone e Pirini, ma le brutte notizie non si limitano al punteggio. Oltre ad Orlandi, nei primi 40 minuti sono costretti ad uscire per infortunio anche Milzani e Marzougui, rimpiazzati da Salici e Vaccari. Lo svantaggio e i cambi forzati non abbattono i biancoverdi, che crescono alla distanza nonostante le difficoltà. Alla mezz’ora il Giacobazzi accorcia con una punizione di Vaccari; la risposta romagnola si concretizza 4 minuti dopo con la terza meta di giornata firmata dall’estremo Tauro, arrivata nonostante l’inferiorità numerica dei galletti (giallo a Fiori). Finale in altalena: a 2 minuti dal termine è Utini a suonare la carica, con Vaccari che trasforma per il 15-10 parziale. Romagna torna sopra break un minuto più tardi grazie ad un piazzato di Gallo e prima del fischio finale dell’arbitro è di nuovo Utini a trovare la via della meta, la quinta in stagione per lui, che non evita la sesta sconfitta stagionale al Giacobazzi, ma regala almeno la consolazione del bonus difensivo. Domenica prossima il campionato resterà fermo per la Pasqua, biancoverdi di nuovo in campo domenica 23 aprile nello scontro diretto per il quarto posto con il Reno Bologna a Collegarola.

Tabellino di Romagna Rfc-Giacobazzi Modena Rugby 1965 18-15

Marcature: 19’ meta Buzzone nt, 31’ meta Pirini nt; 70’ cp Vaccari, 74’ meta Tauro nt, 78’ meta Utini tr Vaccari, 80’ cp Gallo, 82’ meta Utini nt.

Romagna Rfc: Tauro; Di Franco (79’ Gollinucci), Fiori, Ataei (70’ Monti), Donati; Gallo, Soldati (41’ Onofri); Baldassarri (49’ Villani), Grassi, Scermino; Buzzone (41’ Fantini), Pirini; Cossu S. (49’ Lepenne), Cossu E., Coppola (70’ Bassi). All: Cavaglieri.
Giacobazzi Modena: Utini; Lanzoni, Pilati, Orlandi (9’ Uguzzoni), Marzougui (41’ Vaccari); Silvestri, Esteki (58’ Rovina); Venturelli M., Venturelli L. (60’ Flores), Lamptey; Dormi, Stachezzini (55’ Maccaferri); Milzani (38’ Salici), Secchi (47’ Rizzi), Malisano. All. Ivanciuc.

Arbitro: Francesco Crepaldi (Milano). Note: Ammoniti: 39’ Esteki (Modena), 71’ Fiori (Romagna). Risultato primo tempo: 10-0. Punti conquistati in classifica: Romagna 4, Modena 1.

Serie B (girone 2), Risultati 8^ giornata di ritorno: Romagna-Giacobazzi Modena 18-15 (4-1), Florentia-Amatori Parma 36-17 (5-0), Viterbo-Bologna 1928 5-78 (0-5), Reno Bologna-Livorno 19-16 (4-1), Vasari Arezzo-Jesi 27-17 (4-0), Rugby Parma-Cus Perugia 30-20 (5-0).
Classifica: Bologna 1928 77,Cus Perugia 75, Rugby Parma 72, Giacobazzi Modena 63, Reno Bologna 62, Romagna 53, Florentia 43, Amatori Parma 39, Livorno 31, Vasari Arezzo 19, Jesi 17, Viterbo 15.
Prossimo turno, 9^ giornata di ritorno (23/4/2017): Livorno-Romagna, Cus Perugia-Florentia, Bologna 1928-Vasari Arezzo, Jesi-Rugby Parma, Amatori Parma-Viterbo, Giacobazzi Modena-Reno Bologna.

Condividi