L'esultanza di Omar Fraile sul traguardo di Bagno di Romagna

Giro d’Italia, 11ª tappa: Omar Fraile vince la frazione dedicata a Bartali

Prima la fuga, poi la volata a tre. È così che Omar Fraile si aggiudica la tappa dedicata a Bartali, da Firenze a Bagno di Romagna. Lo spagnolo della Dimension Data batte Rui Costa e Rolland e fa suo il tappone appenninico. Nibali prova a scuotere il gruppo sull’ascesa del Fumaiolo, ma a fine frazione i distacchi nella generale non cambiano. Dumoulin conserva la Maglia Rosa.

LA CORSA – Una tappa difficile e snervante, con quattro salite da scalare e poco tempo per rifiatare. A pochi chilometri dal primo GPM, in trenta tentano l’allungo, tra cui Igor Anton (Dimension data) e Laurens De Plus (Quick Step Floors), bravi a staccare gli altri, con De Plus primo a transitare in vetta. In discesa il gruppo si ricompatta prima della nuova fuga a due firmata Landa e Fraile. Il loro vantaggio arriva a superare anche i 5’ e, complice una scarsa organizzazione tra gli inseguitori, i due superano indenni anche il TV di San Piero in Bagno. Da lì in poi cambia l’andatura dietro: il gruppo della Maglia Rosa raggiunge il gruppetto dietro Landa e Fraile ai -40 dal traguardo. 4 km prima dell’ultimo GPM, De Plus, Rui Costa e Rolland allungano. Fraile passa in testa sul Fumaiolo, e alla fine vince la lotta contro Rolland, Rui Costa e Kangert (che aveva raggiunto i tre nell’ultimo km).

Ecco i primi 10 all’arrivo di Bagno di Romagna: 1-FRAILE (Spa) 161 km in 4h23’14”, media 36,697 km/h; 2-Rui Costa (Por) s.t.; 3-Rolland (Fra); 4-Kangert (Est); 5-Visconti (Ita); 6-Hermans (Bel); 7-Cataldo (Ita); 8-Petilli (Ita); 9-Monfort (Bel) a 3″; 10-De Plus (Bel) s.t.

CLASSIFICA GENERALE: 1-DUMOULIN (Ola) 47h22’07”; 2-Quintana (Col) a 2’23”; 3-Mollema (Ola) a 2’38”; 4-Pinot (Fra) a 2’40”; 5-Nibali (Ita) a 2’47”; 6-Amador (C. Rica) a 3’05”; 7-Jungels (Lus) a 3’56”; 8-Kangert (Est) a 3’59”; 9-Pozzovivo (Ita) a 4’05”; 10-Zakarin (Rus) a 4’17”.

PROSSIMA TAPPA – Domani, con partenza alle ore 11:30, andrà in scena la 12ª tappa che prevede i 229 km da Forlì a Reggio Emilia. Tappa per velocisti con partenza da Forlì che ha già ospitato per ben diciannove volte il Giro tra partenze e arrivi, con una prima parte accidentata attraverso la Colla di Casaglia per entrare nel tratto appenninico della A1 a Barberino del Mugello, superare il Valico Appenninico e uscirne a Rioveggio.

VIDEO: Giro d’Italia 2017 – 11ª tappa [HIGHLIGHTS]

Giovanni Cristiano

Giovanni Cristiano

Classe 1991, calabrese di nascita ed emiliano di adozione. Se c'è un pallone che rotola, lì, ci sono anch'io. Da sempre sui campi da calcio, per una passione che non conosce confini.

Condividi