Atletica, Cadetti: dai regionali in 7 gialloblù approdano alla rassegna tricolore di Caorle

Giunge al momento più alto la stagione estiva anche per quanto riguarda la categoria Cadetti. Nello scorso fine settimana, infatti, sono andate in scena le sfide che mettevano in palio i titoli regionali e che al tempo stesso erano anche utili per conquistare l’accesso alla rassegna tricolore in programma a Caorle nelle giornate dell’1 e 2 ottobre. A seguito dei risultati emersi, infatti, i vari comitati compreso quello dell’Emilia Romagna hanno selezionato gli atleti che faranno parte della spedizione a titolo individuale e quelli che concorreranno nella consueta gara per rappresentative regionali.

Sette gialloblù a Caorle
Stante l’elenco ufficiale delle convocazioni emesso nella giornata di ieri saranno sette i portacolori della Fratellanza che prenderanno parte alla manifestazione. I giovani atleti gialloblù faranno la voce grossa in particolare nel salto con l’asta, nel mezzofondo e nelle prove multiple.
A partire proprio dalla pedana dell’asta si cimenteranno Samuele Vecchi e Ilaria la Martina, mentre i mezzofondisti saranno Giada Margherita Ligorio e Claudio De Robertis, specialisti dei 1000 metri. Esathlon al maschile e Pentathlon al femminile, invece, vedranno protagonisti rispettivamente Cesare Taglini e Rita Manfredini poi a chiudere la velocità con Chiara Cappi convocata per la gara individuale degli 80 piani e la staffetta 4×100

I risultati dei regionali
Non è certo il miglior momento di forma della stagione e con esso anche le prestazioni dei giovani in gara non possono essere di altissimo livello tecnico, ma non è mancata la competizione e la voglia di primeggiare da parte di tutti. Al maschile tra i migliori risultati spicca quello di Samuele Vecchi che con 3,30 metri vince la gara dell’asta, mentre nei 300 ostacoli è secondo Cesare Taglini in 42”81. Sul terzo gradino del podio nel salto triplo, invece, Matteo Cocconi che esattamente come il secondo trova come miglior salto i 12 metri precisi, ma può contare su una peggior seconda misura rispetto al rivale ovvero 11,56 contro 11,88 metri. Quinti posti, invece, per Claudio De Robertis nei 1000 metri e per Francesco Romano nei 100 ostacoli rispettivamente con i crono di 2’47”98 e 17”91.

Nelle gare femminili, invece, Ilaria La Martina è seconda in coabitazione nell’asta con 2,80 metri alle spalle della riminese Gloria Dradi, vincitrice con 2,90 metri. Negli 80 piani, invece, Chiara Cappi chiude in 10”42 ed è alle spalle della ‘solita’ rubierese Viola Canovi e della bolognese Carlotta Supini. Quinta nei 300 ostacoli Vittoria Tonioni che chiude in 50”55, a circa mezzo secondo dal podio.

Andrea Lolli

Andrea Lolli

Nato a Bazzano (BO) nel 1985 si avvicina al mondo del giornalismo tramite il web entrando a far parte della redazione del portale calcistico Tuttomercatoweb. La prima esperienza su carta stampata è la collaborazione con il quotidiano Modena Qui iniziata nel marzo 2009. Tra le esperienze principali nel mondo della comunicazione sette anni da Responsabile Ufficio Stampa nella pallavolo femminile di Serie A1 a Modena e due anni nella redazione giornalistica dell'emittente TV Qui.

Condividi