Dilettanti – Fiorano, il Ds Rebuttini: “Nella prossima stagione ci aspetterà un girone infernale”

0

Dopo gli ottimi risultati raggiunti dal Fiorano in questa stagione, nel pomeriggio di oggi abbiamo raggiunto telefonicamente il Ds Gian Luigi Rebuttini, il quale si è soffermato sul campionato appena concluso, sulla sessione di mercato corrente e su quella che sarà la prossima stagione, delineando già gli obiettivi della squadra biancorossa.

Gian Luigi, un quarto posto ottenuto dopo i playout della scorsa stagione, nel prossimo campionato dove potrà arrivare questo Fiorano?
“Indubbiamente l’anno scorso è stato un anno molto particolare, abbiamo dovuto affrontare i playout con ben 43 punti conquistati, cose che solitamente non si vedono nel campionato di Eccellenza. Quest’anno, invece, abbiamo centrato un quarto posto inaspettato, frutto dell’ottima gestione della rosa da parte dello staff, delle buone scelte prese nella scorsa estate e di un pizzico di fortuna che ci ha consentito di avere pochissimi infortuni.Pensando al prossimo campionato, al momento dico solo che sulla carta non siamo sicuramente i favoriti, si stanno già cominciando a formare delle grosse corazzate, quindi, la salvezza non è affatto scontata. Dovremo rimanere umili, continuando la politica di valorizzazione dei nostri giovani. Sono certo che aspetterà davvero un girone infernale.”

Non a caso una delle neo promosse, la Rosselli Mutina, sta facendo un mercato davvero molto importante. Che avversario ti aspetti?
“Dopo tanti anni di esperienza posso dirti che dalla Seconda alla Promozione i soldi possono velocemente portarti alla vittoria, ma l’Eccellenza è una categoria a parte, dove solitamente le neo promosse fanno fatica ad adattarsi al primo anno. Conosco personalmente il presidente della squadra, che ho sentito pochi giorni fa, e devo confessare che si stanno muovendo molto bene, investendo risorse notevoli. Per questo sono convinto che possano sfatare questo tabù e penso che saranno tra i protagonisti del campionato, facendo una stagione nelle zone nobili della classifica.”

Recentemente è stato riconfermato gran parte del gruppo di quest’anno. Cosa vi aspettate dal mercato di questa stagione? 
“Esatto, la priorità è proprio quella di mantenere questo bel gruppo, cercando di confermare più giocatori possibile. Come ogni anno sto allestendo la squadra insieme al mister, cercheremo di venire incontro alle sue richieste per affidargli ad inizio agosto la miglior rosa possibile. Vista la nostra ridotta disponibilità economica, punteremo sui giocatori provenienti da categorie inferiori e sui giovani. Vogliamo giocatori agonisticamente affamati che siano il linea con il nostro progetto sportivo. Nei prossimi giorni potrebbero già arrivare alcuni colpi.”

Per quanto riguarda la panchina è stato riconfermato mister Mirko Fontana, con lui continuerà il vostro ciclo.
“Fontana è un ottimo allenatore, che sta facendo molto bene e che gode della stima e della fiducia di tutta la squadra e di tutta la dirigenza. Per il prossimo anno sarà ancora con noi, ma non saprei dire di più, magari negli anni a venire verrà richiesto da categorie superiori e andrà via, effettivamente penso sia pronto per fare questo salto.

In conclusione, che obiettivi avete per la prossima stagione?
“Come dicevo all’inizio sarà un girone ricco di squadre parecchio attrezzate, dunque, la salvezza rimane senza dubbio il nostro obiettivo principale. Detto ciò, anche se sulla carta partiremo indubbiamente sfavoriti, nel calcio non si sa mai cosa può succedere, sicuramente venderemo cara la pelle.”

L'Autore

Gianluca Gasparini, classe '96, collabora con Parlandodisport.it, seguendo Modena, Carpi e Sassuolo. Per Parlandodidilettanti.it scrive pezzi ed interviste su tutto il calcio di provincia modenese. Addetto stampa per la Rosselli Mutina.

Scrivi un Commento