Giro d’Italia, 4ª tappa: vince Jan Polac, maglia rosa a Bob Jungles

Nella foto la gioia di Jan Polac sull’Etna

Nella quarta tappa del Giro, che prevedeva il primo arrivo in salita, a trionfare è stato lo sloveno Jan Polac della Uae Emirates. Seconda posizione a 19’’ il russo Zakarin e terzo Thomas a 29’’. Cambia la maglia rosa che finisce al lussemburghese Bob Jungles.

LA CORSA – Lo sloveno Jan Polac decide di attaccare già a Cefalù, insieme a Brutt, Rensburg e Alafaci che poi si staccheranno e la sua strategia si rivela vincente perché dopo una fuga lunga 179 km si trova da solo in cima all’Etna e può gioire. A 3 km dall’arrivo, Vincenzo Nibali tentato l’attacco, ma Quintana non si fa sorprendere, rimanendo incollato al ciclista italiano. Per la quarta volta cambia la maglia rosa che sarà indossata da Bob Jungles.

Ecco i primi 10 all’arrivo sull’Etna: 1. Jan POLANC (Slo, Uae Team Emirates) 181 km in 4h55’58”, media 36.693; 2. Zakarin (Rus) a 19″; 3. Thomas (Gb) a 29″; 4. Pinot (Fra); 5. Cataldo; 6. Dumoulin (Ola); 7. Jungels (Lus); 8. Yates (Gb); 9. Mollema (Ola); 10. Nibali (Ita/Bahrain) s.t.

CLASSIFICA GENERALE: 1. JUNGELS (Lus, Quick-Step) 19h41’56”; 2. Thomas (Gb) a 6″; 3. Yates (Gb) a 10″; 4. Nibali; 5. Pozzovivo; 6. Quintana (Col); 7. Dumoulin (Ola); 8. Mollema (Ola); 9. Landa (Spa); 10. Pinot (Fra).

PROSSIMA TAPPA – Domani è in programma la quinta tappa, Pedara-Messina, lunga 159 km.

VIDEO: Giro d’Italia 2017 – 4ª tappa [HIGHLIGHTS]

 

Condividi