L'esultanza di Nairo Quintana all'arrivo sul Blockhaus

Giro d’Italia, 9ª tappa: frustata di Quintana sul Blockhaus, è lui la nuova Maglia Rosa

Il Giro d’Italia 2017 si è finalmente svegliato. Sulla salita più dura di questa Corsa Rosa, Nairo Quintana mette subito in chiaro quali sono le sue intenzioni per questo Giro 100. Il colombiano della Movistar mette dietro di sé, dunque, i vari Pinot, Dumoulin, Mollema e Nibali (staccato di 1’10”). Domani giorno di riposo prima della cronometro di martedì da Foligno a Montefalco.

LA CORSA – Si parte da Montenero di Bisaccia, con 149 km che condurranno i corridori in cima al Blockhaus. Dopo 5 km dal via, ecco che parte la fuga di nove uomini: Alexey Tstatevich (Gazprom – RusVelo), Mads Pedersen (Trek – Segafredo), Marco Marcato (UAE Team Emirates), Omar Fraile (Dimension Data), Jan Tratnik (CCC Sprandi Polkowice), Matteo Montaguti (AG2R La Mondiale), Luis Leon Sanchez (Astana), Matteo Busato (Wilier – Selle Italia) e Iljo Keisse (QuickStep – Floors). La fuga si arrichisce di tre uomini al km 59, con Pierre Rolland (Cannondale – Drapac), Tomasz Marczynski (Lotto Soudal) e Sacha Modolo (UAE Team Emirates) che raggiungono gli uomini al comando. Il gruppo torna compatto poco prima della salita che conduce al Blockhaus. A circa due chilometri dalla salita, tre corridori finiscono contro una moto della Polizia a bordo strada causando una caduta che coinvolge anche Thomas, Landa e Yates. Un Thomas coraggioso che non si arrende chiude con 5’08” di ritardo mentre Landa molla e affonda a 26’56”. Da lì in poi è un botta e risposta tra Quintana, Nibali e Pinot. Il colombiano dà la stoccata vincente ai -4,7 km dall’arrivo, e sul Blockhaus e un arrivo trionfale.

Ecco i primi 10 all’arrivo sul Blockhaus: 1-QUINTANA (Col) 149 km in 3h44’51”; 2-Pinot (Fra) a 24″; 3-Dumoulin (Ola) s.t.; 4-Mollema (Ola) a 41″; 5-Nibali (Ita) a 1′; 6-Pozzovivo (Ita) a 1’18”; 7-Kangert (Est) a 2’02”; 8-Zakarin (Rus) a 2’14”; 9-Reichenbach (Svi) 2’28”; 10-Formolo (Ita) 2’35”.

CLASSIFICA GENERALE: 1-QUINTANA (Col) 42h06’09”, 2-Pinot (Fra) a 28″, 3-Dumoulin (Ola) a 30″, 4-Mollema (Ola) a 51″, 5-Nibali (Ita) a 1’10”, 6-Pozzovivo (Ita) a 1’28”, 7-Zakarin (Rus) a 2’28”, 8-Formolo (Ita) a 2’45”, 9-Amador (C.Rica) a 2’53”, 10. Kruijswijk (Ola) a 3’06”.

PROSSIMA TAPPA – Domani è in programma il secondo giorno di riposo di questo Giro d’Italia 2017. Si torna in strada martedì, per la 10ª tappa, con partenza alle ore 10:30. Una cronometro di 39,8 km da Foligno a Montefalco. Un percorso completo, che propone un lungo tratto pianeggiante e rettilineo seguito da salite e discese molto articolate.

VIDEO: Giro d’Italia 2017 – 9ª tappa [HIGHLIGHTS]

Giovanni Cristiano

Giovanni Cristiano

Classe 1991, calabrese di nascita ed emiliano di adozione. Se c'è un pallone che rotola, lì, ci sono anch'io. Da sempre sui campi da calcio, per una passione che non conosce confini.

Condividi