Atletica, la Fratellanza colleziona successi anche nella seconda fase dei CdS Assoluti

La seconda fase dei CdS a Imola ha sancito l’inizio dell’estate dopo un mese di maggio dove tutti gli atleti sono stati costretti a gareggiare con climi invernali. L’arrivo del caldo ha reso reattivi e scatenati i gialloblù che sono scesi in gara dimostrando di sapere e di potere primeggiare in moltissime specialità. Anche i più giovani e le più giovani atlete della squadra modenese hanno saputo farsi valere e vincere numerose gare abbattendo i propri record personali. Per i maschi già nella prima fase era arrivato il minimo di qualificazione alla Finale Oro, mentre le donne non essendosi guadagnati nel 2018 questa possibilità dovranno attendere i risultati delle altre aventi diritto, ma dall’alto di un ottimo punteggio che garantirebbe la qualificazione in caso di posti disponibili.Velocità, dominio sui 100 e 200 femminili I primi ottimi risultati sono arrivati dalla velocità femminile dove le prime tre atlete hanno tagliato il traguardo dei 100 metri con lo stesso crono di 12”16: si tratta della vincitrice, decisa al photofinish, Alice Manuzzi della Francesco Francia, seconda piazza e personal best per Alessia Conciliano, terza Leonice Germini, entrambe portacolori della Fratellanza. Sui 200 metri, invece, è tripletta con la vittoria di Anna Cavalieri davanti ad Eleonora Iori, entrambe con il medesimo tempo di 24’’56, e Federica Giannotti. Un risultato, questo che incrementa di 79 punti il punteggio conseguito nella prima fase. A completare il quadro un altro buon risultato come il quarto posto di Lucia Teresa Pollina sui 400 metri in 58’’81. Nelle gare maschili da segnalare il podio di Matteo Ansaloni sui 200 metri con il tempo di 21”82, mentre sui 100 il miglior gialloblù è stato Matteo Corradini, quinto, in 11”04.Mezzofondo, doppietta della Casolari I 1500 metri di sabato sono stati combattuti fino all’ultimo metro. Per tutta la gara ad alternarsi al comando sono state le due gialloblù Chiara Casolari e Christine Santi. A vincere è stata la prima in 4’33”32, riconfermando il minimo richiesto per la partecipazione ai campionati italiani assoluti. Dietro di loro militava sin dai primi metri Giulia Vettor del Cus Parma che negli ultimi 120 ha avuto la meglio su Christine Santi, terza al traguardo in 4’35”11. Nella gara maschile un bel terzo posto è stato conquistato da Francesco Grassi con il nuovo record personale di 3’58”77. Negli 800 metri di oggi, poi, la Casolari ha di nuovo fatto valere le sue doti di mezzofondista veloce vincendo la gara in 2’11”59, siglando così una doppia vittoria. I punti conquistati negli 800 metri sono ben 905 che vanno sommati agli 894 realizzati nei 1500. Riassumendo la pavullese ha portato nelle tasche della Fratellanza ben 1799 punti preziosi al fine della classifica finale di società e dell’eventuale qualificazione in finale Oro della squadra rosa della Fratellanza. A completare il programma la gara più lunga, sui 5000 metri, che ha visto Maria Chiara Cascavilla trionfare fermando il tempo su un ottimo 16’50’’63. Sei secondi alle sue spalle Martina Cornia che ha realizzato il minimo per gli Europei Juniores.3000 metri siepi, successi annunciati per Colombini e Bertoni La vittoria della gara maschile e femminile è andata a due atleti militari dell’Areonautica che per l’occasione dei Cds sono tornati a vestire i colori giallo-blu. Nella gara femminile sono ben 1003 i punti conquistati da Francesca Bertoni con la vittoria in solitaria nei 3 chilometri con barriere. Il crono di 10’02”31 ha sancito per la Bertoni il rientro alle gare nella sua specialità preferita. Seconda piazza e record personale per Chiara Bazzani che con 10’57”01 è riuscita a scendere per la prima volta sotto agli 11 minuti, terza Chiara Tognin in 11’11”27. Al maschile vittoria per Simone Colombini in 8’56”57, secondo lo junior Davide Rossi in 9’25”15.Salti, Romani arriva all’1,73 e Purboo rientra vincendo Il potere femminile continua a manifestarsi nella gara di salto in alto dove si è assistito al ritorno di Nicole Romani che ha vinto la gara segnando il nuovo personal best di 1,73 metri. Buona anche la gara di Anna Bondi, terza con la misura di 1,63 metri. Tra i maschi rientro vincente per Kelvin Purboo grazie al salto a 2,06 metri. Terzo Marco Vendrame con 2,01. Nel lungo Francesco Lama è secondo con 6,81 metri, mentre nel triplo femminile Costanza Gavioli dopo un primo salto nullo è riuscita trovare la misura di 11,75 metri che le è valsa la terza pozione.Lanci, sesti Tossani e Lodi Presenze diradate per gli atleti della Fratellanza nelle gare di lancio di questa seconda fase dei CdS. In campo maschile sesto Alex Tossani nel peso con un lancio a 11,66 metri di distanza. Stesso piazzamento al femminile per Giulia Lodi nel giavellotto grazie al secondo lancio di giornata arrivato a 38,25 metri di distanza.
Andrea Lolli

Andrea Lolli

Nato a Bazzano (BO) nel 1985 si avvicina al mondo del giornalismo tramite il web entrando a far parte della redazione del portale calcistico Tuttomercatoweb. La prima esperienza su carta stampata è la collaborazione con il quotidiano Modena Qui iniziata nel marzo 2009. Tra le esperienze principali nel mondo della comunicazione sette anni da Responsabile Ufficio Stampa nella pallavolo femminile di Serie A1 a Modena e due anni nella redazione giornalistica dell'emittente TV Qui.

Condividi