Basket - Fortitudo Bologna, sconfitta casalinga per 69-82 con Trieste che ferma il trend positivo dell’Aquila

di Birkan Kayadibi

Nello scontro diretto con Trieste coach Dalmonte e ragazzi vengono sconfitti in casa da Trieste perdendo la possibilità di giocare una qualificazione in Coppa Italia, lasciandola agli avversari. L’Aquila era partita forte, il primo quarto c’è l’ennesima difesa disciplinata ormai diventata una normalità da quando è arrivato Dalmonte, e che viene siglato da un momentaneo +14. Dal secondo quarto pero’ c’è la ricaduta, complice soprattutto il contributo dei panchinari di Trieste. All’inizio infatti, si vede il valore aggiunto di Banks recuperato all’ultimo, Fantinelli spinge la palla aggressivamente e Whiters mette due triple su 4. Gli avversari soffrono l’Aquila e in in più occasioni non arrivano al tiro, commettendo errori facili e perdendo palla. Dal secondo quarto pero’ il discorso cambia totalmente perché la sezione arriva dal bench di Trieste. Dalmasson pesca Grazulis e Upson che guidano la via per il pareggio di Trieste sul 31 pari. Il primo dei due giocatori a fine partita sarà il top scorer, l’altro gioca un ottima gara tirando dal campo con l’80%. Nel terzo quarto c’è equilibro e nessuna delle due riesce a prevalersi finché sul 47 pari la tripla di Alviti porta in vantaggio Trieste per la prima volta nella partita. Ne segue uno spegnimento della Fortitudo fino a fine quarto e Trieste cavalcando il vento vanta un distacco di 6 punti prima di iniziale l’ultimo quarto. In quest’ultimo, c’è la reazione e l’aggancio dei padroni di casa che grazie ad un exploit di Baldasso (12 punti a fine gara con 4/7 dal campo) aggancia con il layup di Banks gli ospiti della partita (63-63). Il vantaggio dura pero’ pochissimo: l’azione dopo Alviti segna in post e da li non si torna più indietro. Da quel momento in poi infatti Trieste mette a segno 4 triple su 5 e sbanca all’Unipol Arena, spingendo la F verso la parte bassa della classifica.  Uomo partita Grazulis che ha messo segno 20 punti con il 70%. Lo seguono i compagni Laquintana (13 punti) e Upson (12 punti). Nella F il solito Banks primeggia con 17 punti, e il solo a fargli compagnia in doppia cifra è Baldasso con 12 punti.

Condividi