Foto: US Sassuolo Calcio

Inter-Sassuolo 2-1, ai neroverdi non basta una buona prova per fare punti contro la capolista

Il Sassuolo, dopo una buona prova, esce a testa alta da “San Siro” ma senza punti perchè, nonostante qualche difficoltà, l’Inter riesce comunque a portare a casa il bottino pieno. Inizio in salita per i neroverdi che al 10′ si trovano subito in svantaggio con Lukaku che, su cross di Young, di testa realizza il gol che sblocca la gara. Al 66′ il Sassuolo reclama un calcio di rigore per una vistosa trattenuta di De Vrij ai danni di Raspadori, ma per l’arbitro si può proseguire e sul ribaltamento dell’azione la squadra di Conte trova il raddoppio con un tiro rasoterra di Lautaro Martinez che batte Consigli. A cinque minuti dal termine, gli ospiti tornano in partita con una bellissima rete di Traore. Nel forcing finale il Sassuolo crea poco e rischia in un paio di circostanze di subire la terza rete prima con un pallonetto di Sanchez di poco alto e poi un gol annullato a Lukaku per fuorigioco. Finisce così 2-1 per la capolista che allunga sulle inseguitrici, mentre alla squadra di De Zerbi come magra consolazione rimane la buona prestazione.

TABELLINO
INTER-SASSUOLO 2-1
Reti: 10′ Lukaku, 67′ Lautaro, 85′ Traore
Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Darmian; Hakimi, Barella, Eriksen (59′ Sensi), Gagliardini (70′ Vecino), Young; Lautaro (77′ Sanchez), Lukaku; A disposizione: Radu, Padelli, Ranocchia, D’Ambrosio, Vecino, Sensi, Vidal, Sanchez, Pinamonti; All. Conte
Sassuolo (4-2-3-1): Consigli; Toljan (75′ Haraslin), Marlon, Chiriches (90′ Karamoko), Rogerio (75′ Kyriakopoulos); Obiang, M. Lopez; Boga (80′ Oddei), Djuricic, Traore; Raspadori; A disposizione: Pegolo, Turati, Peluso, Piccinini, Saccani, Kyriakopoulos, Artioli, Magnanelli, Karamoko, Oddei, Haraslin; All. De Zerbi
Arbitro: Sig. Irrati di Pistoia
Ammoniti: Consigli, Barella, Traore, Young, M. Lopez, De Zerbi (mister Sassuolo)

Condividi