Coppa Italia: Modena-Sassuolo, le probabili formazioni e dove seguire il match

La presentazione di Modena-Sassuolo

Banco di prova impegnativo per il Modena, a sei giorni dal debutto in campionato in programma domenica 14 agosto (ore 20.45) al Braglia contro il Frosinone. I canarini, reduci dalla vittoria conquistata all’esordio ufficiale contro il Catanzaro, affronteranno questa sera (ore 18) tra le mura amiche il Sassuolo di Alessio Dionisi nei trentaduesimi di Coppa Italia. Atteso il pubblico delle grandi occasioni, con oltre seimila spettatori che hanno già acquistato il tagliando per una sfida che torna a disputarsi all’ombra della Ghirlandina oltre nove anni dopo l’ultima volta (26 aprile 2013, vittoria del Modena in rimonta grazie alla doppietta di Matteo Ardemagni). Al Braglia ci sarà inoltre il debutto assoluto della tecnologia Var, strumento nuovo per i canarini. Chi vincerà il match odierno tra gialloblù e neroverdi sfiderà la formazione che uscirà vittoriosa da Cremonese-Ternana, prevista sempre oggi ma con fischio d’inizio alle 21. L’incontro odierno sarà diretto da Marco Aureliano della sezione di Bologna, coadiuvato dagli assistenti Cipressa e Vigile. Il quarto uomo sarà Galipò, mentre al controllo VAR ci saranno Banti e Lombardo.

DOVE VEDERE IL MATCH – Sarà possibile seguire Modena-Sassuolo in diretta tv su Mediaset Italia Uno, oltre al nostro consueto live scritto sul sito ParlandodiSport.it LIVE dallo stadio Braglia.

LE ULTIME DAL CAMPO

QUI MODENA – Out Seculin, Tremolada, Bonfanti e l’ultimo acquisto Coppolaro, oltre a Ciofani, destinato alla cessione. Ha invece recuperato Renzetti, che partirà dalla panchina. Come annunciato da Tesser, ci sarà alcuni cambi di formazione rispetto all’undici schierato contro il Catanzaro. Maglia da titolare per Gagno in porta, Oukhadda e Pergreffi in difesa, Gargiulo a centrocampo e Mosti in trequarti. Pronti ad entrare a gara in corso i vari Battistella, Panada e Minesso.

PORTIERI: 1 Antonio Narciso, 26 Riccardo Gagno

DIFENSORI: 3 Fabio Ponsi, 4 Antonio Pergreffi, 5 Giorgio Cittadini, 15 Tommaso Silvestri, 27 Paulo Azzi, 28 Sebastien De Maio, 33 Francesco Renzetti, 77 Matteo Piacentini, 96 Shady Oukhadda

CENTROCAMPISTI: 6 Luca Magnino, 7 Edoardo Duca, 8 Nicola Mosti, 16 Fabio Gerli, 19 Romeo Giovannini, 20 Mario Gargiulo, 21 Marco Armellino, 23 Thomas Battistella, 43 Simone Panada

ATTACCANTI: 11 Diego Falcinelli, 18 Mattia Minesso, 70 Fabio Abiuso, 99 Davide Diaw

QUI SASSUOLO – Mister Dionisi dovrà rinunciare a Traorè, Pegolo, Toljan e Romagna. Per il debutto ufficiale nella nuova stagione, il tecnico neroverde si affiderà a Ferrari in mezzo alla difesa, a Lopez e Frattesi a centrocampo e al tridente offensivo composto da Berardi, Alvarez e Ceide. Convocato ma sempre più vicino alla cessione al Napoli, Giacomo Raspadori.

PORTIERI: 30 Gioele Zacchi, 47 Andrea Consigli, 64 Alessandro Russo

DIFENSORI: 3 Riccardo Marchizza, 5 Kaan Ayhan, 6 Rogerio, 13 Gian Marco Ferrari, 17 Mert Muldur, 28 Martin Erlic, 44 Ruan Tressoldi, 77 Giorgos Kyriakopoulos

CENTROCAMPISTI: 7 Matheus Henrique, 8 Abdou Harroui, 14 Pedro Obiang, 16 Davide Frattesi, 27 Maxime Lopez, 42 Kristian Thorstvedt

ATTACCANTI: 10 Domenico Berardi, 11 Agustin Alvarez, 15 Emil Ceide, 18 Giacomo Raspadori, 35 Luca D’Andrea, 92 Gregoire Defrel.

LE PROBABILI FORMAZIONI

Modena (4-3-1-2) Gagno; Oukhadda, Silvestri, Pergreffi, Azzi; Gargiulo, Gerli, Armellino; Mosti; Falcinelli, Diaw. All. Tesser

Sassuolo (4-3-3) Consigli; Muldur, Ayhan, Ferrari, Kyriakopoulos; Frattesi, Lopez, Thorstvedt; Berardi, Alvarez, Ceide. All. Dionisi

Arbitro: Marco Aureliano di Bologna (Assistenti Cipressa e Vigile, quarto uomo Galipò, Var e Avar Banti e Lombardo)

Federico Sabattini

Federico Sabattini

Federico Sabattini, nato a Modena nel '94 e iscritto all'ordine dei giornalisti pubblicisti. Vicedirettore di ParlandodiSport.it, segue principalmente le realtà sportive di Modena Fc, Modena Volley, Carpi e Sassuolo. Collaboratore della “Gazzetta di Modena” e di “TvQui”.

Condividi