Dilettanti - Eccellenza - Modenese, ds Rebuttini: "Il presidente mi ha fatto tornare la voglia. Curando alcuni dettagli si può cambiare la stagione"

Le dichiarazioni del nuovo direttore sportivo della Modenese Gian Luigi Rebuttini: “Il presidente, che ho scoperto essere una grande persona, mi ha cercato e molto onorato e questo mi ha fatto tornare la voglia di fare il direttore sportivo. Due anni fa ho dovuto staccare per problemi familiari e non avevo intenzione di ricominciare così presto, ma il tanto entusiasmo e il programma che mi è stato presentato mi hanno fatto accettare questa bella e difficile sfida, che credo sia fattibile perché in questa rosa ci sono valori ancora inespressi. A Fiorano ho sempre dovuto fare tanto con poco perciò penso di poter ottimizzare quelle che sono le risorse, soprattutto umane. Dal punto di vista tecnico, ho scelto uno staff giovane ma di livello. Il mio ruolo sarà quello di cercare di organizzare la società come vuole il presidente, sia a livello di immagine che di risultati. Nessuno ha la bacchetta magica, ma ci sono certi dettagli che curandoli possono veramente cambiare una stagione. E’ troppo tempo che alla Modenese non si fanno i tre punti, ma sono convinto che lavorando bene e curando i dettagli, che fino ad ora sono stati tralasciati, si possa ottenere la vittoria e far scattare nei giocatori quella scintilla che, purtroppo, si è persa. Dobbiamo invertire questo trend, consapevoli che c’è ancora un campionato intero davanti”.

Matteo Migliori

Matteo Migliori

Matteo Migliori, nato a Sassuolo nel '94. Vicedirettore del sito ParlandodiSport.it. Telecronista di "Eleven Sports".

Condividi