Hockey - Symbol Amatori Modena 1945, il derby contro Correggio vale il passaggio del turno in Coppa Italia: intervista al ds Davide Ferri

La Symbol Amatori Modena 1945, domani alle ore 18.30 al “PalaRoller” di Montale, disputerà il derby contro Minimotor Correggio. E’ l’ultima giornata del ‘Girone A’ di Coppa Italia e la vincente della sfida accede al turno successivo, insieme a Scandiano già qualificato. In caso di parità a staccare il pass per le fasi finali della competizione sarà Correggio in quanto ha un punto in più in classifica: 13 contro i 12 dei gialloblù. Sfida nella sfida anche tra i migliori realizzati del girone con Pochettino che comanda la classifica marcatori con 14 reti, inseguito da Tudela Guerrero con 13. Tranne lo squalificato Moncalieri, tutti a disposizione di mister Capalbo, compreso Fernandez che è rientrato dopo gli impegni con la propria Nazionale. La gara di andata finì 8-6 in favore di Correggio, per i gialloblù a segno Fernandez (poker), Cervi e Pochettino. L’incontro di domani sarà diretto dal Sig. Simone Brambilla.

Le parole del direttore sportivo Davide Ferri, alla vigilia del match: “Le ultime due giornate non sono andate come volevamo e adesso ci sarà la partita decisiva. Sarà una gara molto dura, che abbiamo cercato di preparare nel migliore dei modi e speriamo di spuntarla. E’ rientrato Fernandez dal mondiale e abbiamo recuperato anche alcuni giocatori che erano infortunati perciò ci presentiamo bene, pronti e carichi. Correggio? E’ una squadra molto preparata. Sono ragazzi giovani che non mollano mai, guidati da un bravo allenatore e con un giocatore come Tudela che può fare la differenza in qualsiasi momento. Servirà una Amatori attenta con più voglia di vincere, poi la differenza la faranno gli episodi. Avere il palazzetto con molte persone può dare una carica in più ai ragazzi in pista perciò invito tutti a venire a sostenere la squadra, convinto che sarà un bellissimo spettacolo”.

Condividi