UDINESE-SASSUOLO zaza

VI VOGLIAMO COSI' !!!!

VI VOGLIAMO COSI’!!!!

E’ un peccato che questa prestazione finisca con una sconfitta, ma soprattutto è un peccato che questo tipo di prestazioni arrivi a poche gare dalla fine.

Credo sia indubbio pensare che se questa squadra messa insieme in fretta e furia nel mercato di riparazione, avesse giocato insieme fin dalla prima giornata, non ci sarebbero stati grossi problemi per una salvezza tranquilla.

Invece, eccoci qui a rincorrere una salvezza che sembra un miraggio e che molto probabilmente alla fine non arriverà.

Tralasciando i soliti discorsi su chi ha sbagliato e quanto ha sbagliato nella gestione di questa squadra e in generale di questa società, mi piace soffermarmi sullo spirito messo in campo dai ragazzi domenica ad Udine.

Chi vi scrive ha sempre detto in tempi non sospetti che per noi la serie A era una cosa talmente grande, che avremmo anche potuto perderle tutte, tanto il paradiso noi lo avevamo già raggiunto.

Col passare del tempo e delle giornate, invece il mio parere si è sensibilmente modificato, arrivando a questa teoria:” ok perdiamole tutte ma almeno con onore”, stanco delle pessime figure di una squadra senza capo e senza coda.

Il Sassuolo 2.0 avrebbe tutte le possibilità di salvarsi tranquillamente, è una squadra degna di giocare in serie A, l’unica cosa che purtroppo manca è il tempo.

La permanenza in serie A dopo la sconfitta del Friuli è ancora più complessa, ma io da tifoso mi permetto di chiedere alla squadra di giocare da qui alla fine con lo stesso spirito messo in campo nel secondo tempo col Catania e contro i bianconeri.

Non basterà? Probabile ma almeno retrocederemo a testa alta, i tempi dei processi e delle recriminazioni al momento sono ancora abbastanza lontani…..

Simone Corsi

Simone Corsi

Questa rubrica sarà sempre "work in progres" perché, sinceramente, la mia opinione di tifoso è in continua evoluzione vista la situazione che sta vivendo il Sassuolo calcio. Ho iniziato a seguire i neroverdi nel 1984, l'anno della prima storica promozione in c2, e li seguo ancora in modo differente. Per anni sono stato nel direttivo degli Alkatraz Ultras Sassuolo e ho contribuito a tenere vivo il tifo neroverde nei bui anni della serie D. Oggi frequento la curva, conosco i ragazzi che la gestiscono ma non ho a che fare col tifo organizzato neroverde. Largo ai giovani!!! Mi ritaglio quindi un ruolo di osservatore/scancheratore che su questo sito dirà ciò che pensa come ha sempre fatto senza alcuna censura.

Condividi