foto: Foschi

Il Resto del Carlino. Il punto di vista di Angelo Lorenzetti a un mese dall'inizio della preparazione

Su Il Resto del Carlino viene riportata un’intervista ad Angelo Lorenzetti a circa un mese dall’inizio della preparazione atletica fissata per il 27 agosto.
Coach Lorenzetti inizia parlando del calendario del prossimo anno: un calendario in cui sono presenti tante squadre competitive e non ci saranno molti periodi di tranquillità. Nella prossima stagione si giocherà tanto e dovranno rimanere concentrati oltre che creare un loro sistema di gioco perché non sempre avranno a disposizione una settimana per preparare un incontro. Sarà importante gestire bene anche i riposi perché al campionato si aggiungono Coppa Italia e Champions League.
Parlando proprio delle avversarie in Champions, coach Lorenzetti, prosegue dicendo che gli sloveni del Lubiana impostano la loro stagione sulla coppa europea, sono esperti in questa manifestazione e in casa loro troveranno un campo caldo. La squadra polacca del Lotos, allenata da Andrea Anastasi, è stata la sorpresa della scorsa stagione dove ha espresso un gioco fluido e buono.
Infine la squadra di Novi Sad che conoscono poco, ma dovranno prestare attenzione perché superare una squadra serba non è mai facile.
Tornando al campionato italiano, Angelo vede in Molfetta, Milano e Padova le squadre che potranno far bene, mentre per quanto riguarda le squadre da battere il nome è sempre Macerata, ma cinque o sei squadre potranno spuntarla.
A conclusione uno sguardo sui suoi nuovi innesti, e sui giovani arrivati, Sighinolfi, Soli e Sartoretti, dice che ha condiviso la scelta della società perché a loro va data visibilità. Non hanno mai calpestato grandi palcoscenici, ma sanno giocare a pallavolo. Dovranno solo abituarsi al campo e allo spogliatoio.

Monica Mares

Monica Mares

Monica Mares, torinese classe 1981 si avvicina alla pallavolo nel 2006 quando, durante i giochi olimpici invernali di Torino 2006, lavora come assistente personale di Roberto Ctvrtlik, ex giocatore statunitense degli anni '90. Cinque anni dopo inizia a collaborare con il Giaveno volley in A2. Dal 2011 al Gennaio 2013 la troviamo a Modena, nello staff gestione della parte stampa e comunicazione web della squadra femminile. Firma di Pallavoliamo.it entra nella nostra scuderia per raccontarci le emozioni, i retroscena e gli sviluppi del volley. Passione, grinta e determinazione rappresentano questa ragazza che arriva dal nuoto sincronizzato e cui motto è " Atleta ero e atleta resterò per sempre"

Condividi